Laois

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Laois (contea))
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Laois
contea
(EN) Laois County Council
(GA) Contae Laoise
Laois – Stemma Laois – Bandiera
(dettagli)
Localizzazione
Stato Irlanda Irlanda
Provincia Flag of Leinster (bright).svg Leinster
Amministrazione
Capoluogo Portlaoise
Territorio
Coordinate
del capoluogo
53°01′51″N 7°18′03″W / 53.030833°N 7.300833°W53.030833; -7.300833 (Laois)Coordinate: 53°01′51″N 7°18′03″W / 53.030833°N 7.300833°W53.030833; -7.300833 (Laois)
Superficie 1 719 km²
Abitanti 58 774 (2002)
Densità 34,19 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+0
Targa LS
Soprannome The O'Moore County
(La Contea degli O'Moore)
Cartografia

Laois – Localizzazione

Sito istituzionale

Il Laois (pronuncia IPA: /liːʃ/; Lish, talvolta scritto anche Laoighis e Leix) è una contea della Repubblica d'Irlanda, situata nella provincia del Leinster, nelle midlands dell'isola d'Irlanda.

Toponomastica e Araldica civica[modifica | modifica sorgente]

Topografia[modifica | modifica sorgente]

Il territorio della contea è veramente esiguo, di appena 1719 km², anche se ci sono contee di dimensioni ben più ridotte; è totalmente caratterizzato da un territorio pressoché pianeggiante o poco collinare ed attraversato da due fiumi di discreta importanza, eccetto per la catena montuosa delle Slieve Bloom, importanti in passato strategicamente e visitate oggi da naturalisti e turisti per i paesaggi incontaminati e rilassanti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il Laois ha avuto da sempre un particolare rapporto con i dominatori britannici. Fu creata infatti nel 1556 da Maria I d'Inghilterra, col nome di Queen's county: è stato soltanto dopo la Guerra d'indipendenza irlandese che ricevette l'attuale ma antico nome in gaelico: stessa sorte capitò a Portlaoise, county town e centro maggiore, che prima si chiamava Maryborough.

Inoltre la regione fu soggetta a ben due plantations (colonizzazioni forzate di insediatori inglesi), l'unica al di fuori della provincia settentrionale dell'Ulster. La prima accadde nel 1556, quando il Duca di Sussex cacciò il clan degli O'Moore e cercò di rimpiazzarli con coloni inglesi. Ne scaturì una lunga guerriglia che lasciò pochi superstiti in un clima di continuo agguato. Seguì una plantation più riuscita nel XVII secolo, dove i superstiti furono raggiunti da altri coloni inglesi, mentre nel 1690 degli ugonotti francesi si inserirono nella comunità preesistente per volontà di Guglielmo d'Orange, in segno di gratitudine del loro contributo nelle guerre giacobite in Irlanda.

Politica[modifica | modifica sorgente]

Dal 2005 il Laois è governato da una coalizione composta dai partiti Fine Gael, Laburista e Democratici Progressisti, tutte forze politiche che nel parlamento nazionale fanno parte dell'opposizione. Il Consiglio della contea è formato da 25 membri eletti in 5 distretti elettorali: Portlaoise (6 membri), Emo (4), Mountmellick (4), Luggacurren (4) e Borris in Ossory (7).

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Trasporti, economia e infrastrutture[modifica | modifica sorgente]

Località[modifica | modifica sorgente]

Centri abitati[modifica | modifica sorgente]

Luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

Persone legate a Laois[modifica | modifica sorgente]

  • Darina Allen, TV chef
  • John Barrett (1753-1821), Vice Provost, Trinity College, 1807-1821
  • Charles Beale (1850-1930), presidente fondatore della Federated Chambers of Manufactures of Australia
  • Joseph Beale (1770-1815), industrialista della Quaker
  • Joshua Bewley, mercante di tè
  • Nicholas Blake, scrittore
  • Lisa Burke, Sky News meteorologo
  • Rev. Dr. Patrick Collier (1882-1964), Vescovo di Ossory, 1928-1964
  • Evelyn Cusack, meteorologo
  • William Dargan (1799-1867), responsabile della Industrial Exhibition, 1853
  • Dr. Daniel Delaney (1747-1814), vescovo di Kildare e Leighlin
  • Eileen Dunne (1958- ), giornalista televisivo
  • Oliver Flanagan, ex Ministro della Difesa
  • Hon. William Russell Grace (1832-1904), sindaco di New York 1880-1885
  • James A. Graves (1827-1910), Australian commissioner of trade and customs, 1881-1883
  • Rt. Hon. Joseph Hutchinson (1852-1928), Sindaco di Dublino 1904-1906
  • Peter Burrowes Kelly, (1811-1883), autore di "The Manor of Glenmore"
  • James Fintan Lalor (1807-1849), Young Irelander
  • Peter Lalor (1827-1887), leader della rivolta dei minatori dell'Eureka Stockade, Melbourne
  • John Lalor-Fitzpatrick (1875-1949), MP Nazionalista per Ossory, 1916-1818
  • Dr. Bartholomew Mosse (1712-1759), fondatore del Rotunda Maternity Hospital, Dublino
  • Kevin O'Higgins, ex Irish Free State Minister for Justice
  • James Pim, ingegnere ferroviario, "Quaker father of Irish railways"
  • Kivas Tully (1820-1905), architetto, Trinity College, Toronto, the Custom House e The Bank of Montreal

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Irlanda Portale Irlanda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Irlanda