Lanterna di carta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lanterne addobbate in occasione del nuovo anno cinse a Nagasaki.

Le lanterne di carta sono disponibili in varie forme e dimensioni, così come in parecchi metodi di costruzione. Nella forma più semplice, sono dei sacchi di carta con una candela dentro; mentre le più complesse sono costituite da una corazza di bambù o metallo rivestita di carta dura.

Talvolta, le lanterne possono essere fabbricate in seta colorata (solitamente rossa) o vinile. Le lanterne di seta sono anche molto pieghevoli, ma hanno rivestimenti in metallo; inoltre sono decorate con caratteri e disegni cinesi. Le lanterne in vinile sono molto durevoli; possono resistere alla pioggia, alla luce del Sole ed al vento. Le lanterne di carta non durano molto: la carta dorata su di esse diviene bianca e la seta rossa diventa rosa.

Queste lanterne sono popolari in Cina ed in Giappone ed in tutti i quartieri dove predomina una maggioranza asiatica (comunemente detti Chinatown). Le si trova per esempio all'esterno e nelle vetrine dei negozi per attirare l'attenzione.

A Natale le comunità ispaniche hanno l'abitudine di mettere delle candele tradizionali in piccoli sacchetti di carta bianca. Queste lanterne sono conosciute come luminaria o farolitos.


Galleria di immagini[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]