Land Rover Series - Defender

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Land Rover
LR Serie 1.JPG
Land Rover 80
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Land Rover
Tipo principale Fuoristrada
Produzione dal 1948
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza da 3.883 a 4.599 mm
Larghezza 1.790 mm
Altezza (con pneumatici 7.50) 2.076 mm
Passo da 2.360 a 2.794 mm
Altro
Auto simili Daihatsu Taft
Suzuki LJ80
UAZ 469
Land Rover Defender 110 rear q.jpg
Vista posteriore

Il Land Rover è un veicolo 4x4 fuoristrada, costruito a partire dal 1948.

Nel dopoguerra venne imposto alla Rover, solitamente impegnata nella produzione di auto di lusso, di costruire veicoli più economici per rendere più facili le esportazioni in quegli anni difficili. La ditta reagì costruendo un veicolo totalmente diverso: il fuoristrada Land Rover, con una nuova carrozzeria ma con il motore delle vetture precedenti.

Il primo veicolo, chiamato Land Rover, fu disegnato da Maurice Wilks nel 1947 in Inghilterra, ispirato dalle Jeep utilizzate dagli americani durante la Seconda guerra mondiale. Per questo, il primo modello realizzato si basava proprio su una struttura della Jeep. Caratteristica base fin dal primo modello lanciato ad Amsterdam il 30 aprile 1948 fu la trazione integrale che permise a questi veicoli di affrontare terreni anche molto accidentati. Un'altra caratteristica base fu la carrozzeria in alluminio, meno esposta alla corrosione e, all'epoca, non sottoposta a contingentamento dal governo britannico.

Il risultato di tutto ciò è una famiglia di veicoli che ha fatto la storia dei fuoristrada e che, agli inizi degli anni settanta, superò il milione di vetture costruite, sia per clienti civili che militari. Infatti, fin dai primi anni, le forze militari inglesi adottarono le Land Rover, affiancandole alle Austin Champ.

Dal 1975, anno della nazionalizzazione della British Leyland (che aveva acquistato il marchio Rover nel 1967), il nome del celebre veicolo diventò anche quello di una casa automobilistica separata, la Land Rover. L’azienda, dopo vari cambiamenti di proprietà, diventò parte del Tata Group dal 2008.

Il Land Rover è stato prodotto in diverse serie, all'inizio indicate anche dalla misura del passo in pollici. Il veicolo "Land Rover" (90,110 e 127) è chiamato dal 1990 "Defender":

  • Serie I (1948-1958)
  • Serie II (1958-1971)
  • Serie III (1971-1983)
  • 90, 110 e 127 (1983-1990)
  • Defender, commercializzato dal 1990 e seguito nel 2007 dal New Defender.

Serie I[modifica | modifica wikitesto]

Un Land Rover 86

La Serie I fu prodotta dal 1948 al 1958. La prima "Land Rover" aveva il passo da 80 pollici, un motore a 4 cilindri di 1595 cm³ a benzina e la trazione integrale sempre in presa con un sistema di ruote libere. Nel 1949 venne introdotto il modello "Station Wagon", con carrozzeria interamente in metallo. Nel 1950 il sistema di ruote libere venne sostituito dalla trazione integrale inseribile. Nel 1952 la cilindrata fu portata a 1997 cm³.

Nel 1954 il Land Rover passò da 80 a 86 pollici e venne introdotto anche un modello a passo lungo da 107 pollici.

Dopo due anni il modello 86 e il 107 furono sostituiti con i modelli 88 e 109 pollici. Nel 1957 fu possibile avere, oltre al motore a benzina, un 4 cilindri diesel di 2052 cm³.

Serie II[modifica | modifica wikitesto]

Un Land Rover 109 della Serie II

La Serie II venne introdotta nel 1958, disponibile con il passo da 88 o 109 pollici. Fu introdotta con un nuovo motore 4 cilindri a benzina di 2286 cm³, oltre al 4 cilindri diesel di 2052 cm³. Nel 1961 venne presentata la Serie IIA, con alcuni particolari modificati e un nuovo 4 cilindri diesel di 2286 cm³. Nel 1968 i fari furono spostati sui parafanghi per venire incontro alle norme dei codici della strada di alcune nazioni europee.

Serie III[modifica | modifica wikitesto]

Un Land Rover 109 Pick-Up della Serie III

La Serie III fu introdotta nel 1971, disponibile con il passo da 88 o 109 pollici.

Motorizzazioni:

  • 2286 cm³ 4 cilindri diesel
  • 2286 cm³ 4 cilindri a benzina
  • 2625 cm³ 6 cilindri a benzina
  • 3528 cm³ 8 cilindri a V, a benzina (Land Rover "Stage 1")

Le novità principali furono l'introduzione del cambio con tutti i rapporti sincronizzati, un nuovo cruscotto e la mascherina in materiale plastico, Questa innovazione suscitò le lamentele dei clienti australiani che usavano la mascherina in acciaio come graticola.[senza fonte] Nel 1981 i motori da 2286 cm³ diesel e benzina ebbero 5 supporti di banco.

Stage 1[modifica | modifica wikitesto]

La Land Rover "Stage 1" fu una versione introdotta nel 1979. Il termine "Stage 1" si riferisce al primo stadio di investimenti della casa inglese per migliorare l'offerta su Land Rover e Range Rover.

La Stage 1 era dotata del poderoso motore V8 che equipaggiava la Range Rover, opportunamente depotenziato a 91 cavalli. Questa versione anticipò con alcuni particolari i successivi 90 e 110: ad esempio aveva la trazione integrale permanente e la mascherina non era più rientrata, ma in linea con i fari.

La Stage 1 fu commercializzata soprattutto con il passo da 109 pollici e gli esemplari con passo 88 furono pochissimi. Uscì di produzione poco dopo l'ingresso dei nuovi 90 e 110.

90 e 110[modifica | modifica wikitesto]

Un Land Rover 90 (con la scritta sulla mascherina "Land Rover 90")

Nel 1983 iniziò la produzione del Land Rover 110 (evoluzione del modello 109), il cui nome si riferisce alla distanza tra gli assi (interasse o passo) di 110 pollici (2794 millimetri) del veicolo. Successivamente, nel 1984, venne introdotto il Land Rover 90, con 93 pollici di interasse (2362 millimetri), sostituto del Land Rover 88. Nel 1985, invece, entrò sul mercato una versione a passo notevolmente lungo: il Land Rover 127, con ben 3226 mm di interasse. I nuovi 90 e 110 rischiarono di essere confusi con le "Series" a causa della loro grande somiglianza: addirittura molte parti erano intercambiabili, nonostante i modelli evessero quasi 30 anni di differenza. Le novità, tuttavia, furono significative: le Series montavano sospensioni a balestra con la possibilità di scegliere tra due o quattro ruote motrici, mentre i 90 e 110 avevano sospensioni a molla e trazione integrale permanente con la possibilità di bloccare il differenziale centrale, ma non gli altri due differenziali ovvero l' anteriore e il posteriore e questo la limita molto in fuoristrada.

  • 1983 - Viene lanciato sul mercato il Land Rover 110
  • 1984 - Viene lanciato sul mercato il Land Rover 90
  • 1985 - Viene lanciato sul mercato il Land Rover 127

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Benzina[modifica | modifica wikitesto]

  • Numero e disposizione dei cilindri: 4 cilindri in linea
  • Cilindrata: 2000 16 valvole cm³
  • Alimentazione: Benzina

Diesel[modifica | modifica wikitesto]

10J

In produzione fino al 1984

12J

In produzione dal 1984 al 1986

19J

In produzione dal 1986 al 1990

Defender[modifica | modifica wikitesto]

Un Land Rover Defender 110 (con la scritta Defender sulla mascherina)

Il Defender, il cui nome deriva dal suo largo utilizzo in campo militare e della difesa in genere, venne prodotto nel 1990, dopo l'introduzione del "Land Rover Discovery" nel 1989 e per distinguerlo dal Range Rover, quest'ultimo sempre più popolare sul mercato. Inoltre, da questo momento, il Land Rover 127 venne rinominato Defender 130, pur non variando la distanza tra gli assi.

Motorizzazioni del Defender[modifica | modifica wikitesto]

200 Tdi

In produzione dal 1990 al 1994

Un motore
300 Tdi

In produzione dal 1994 al 1998

Td5

In produzione dal 1998 al 2006

  • Numero e disposizione dei cilindri: 5 cilindri in linea
  • Cilindrata: 2495 cm³
  • Alimentazione: Diesel
  • Emissioni: 300 g/km
  • Potenza massima: 90 kW / 122 CV @ 4200 rpm
  • Coppia motrice massima: 300 N·m @ 1950 rpm
  • Regime di rotazione massimo: 5460rpm
M16 - 2000 Mpi - Rover T Series engine

In produzione unicamente per Esercito Italiano - Arma Carabinieri -

New Defender[modifica | modifica wikitesto]

Land Rover New Defender

Dal 2007 è presente in commercio una nuova versione del Land Rover Defender che ha tra le principali caratteristiche i sedili posteriori frontemarcia nella versione 90 e 110, un nuovo motore a 4 cilindri di 2401 cm³ di origine Ford ,un cambio altrettanto nuovo a 6 marce e il riduttore . il comfort è migliorato grazie anche alla nuova plancia più moderna e funzionale, all'aggiunta del climatizzatore e di un impianto stereo migliore che, tra le altre cose, offre anche un attacco per i lettori mp3. Lo spirito della vettura è comunque rimasto invariato, anche per quanto riguarda l'assenza degli airbag e dell'ABS (solo presente come optional). Rispetto alla precedente versione, il nuovo modello ha perso le due prese d'aria sotto al parabrezza. La scritta "Defender" sulla mascherina è stata rimossa ed è stata aggiunta una scritta "Land Rover" sulla parte frontale del cofano. Infine è presente una piccola "gobba" sul cofano motore per fare spazio al nuovo propulsore. Ispirandosi a questa nuova serie, la Land Rover ha prodotto diversi modelli in edizioni limitate, descritti di seguito. Il Defender SVX, modello commemorativo prodotto per il 60º anniversario della casa madre in soli 200 esemplari, è caratterizzato da un vistoso roll-bar che avvolge il parabrezza (solo nella versione con passo da 90 pollici), da una nuova mascherina in alluminio e dalle grafiche commemorative sulle portiere. L'SVX può vantare anche fari posteriori a LED e cerchi in lega a cinque razze, nonché interni in alcantara e pelle. Questo modello è disponibile sia nella versione 90 che 110, in particolare la 90 può essere soft o hard top, e l'unico colore disponibile è il nero metallizzato. Altre due edizioni limitate sono il Defender FIRE e il Defender ICE, il cui tratto caratteristico è sicuramente la carrozzeria bicolore: arancio Vesuvius e nero Santorini per il modello FIRE, mentre il modello ICE è bianco Alaska e nero Santorini. Oltre al colore, i modelli FIRE e ICE hanno, come del resto il modello SVX, cerchi in lega a cinque razze, fari posteriori a LED e sedili in alcantara e pelle. La mascherina del cruscotto è dello stesso colore della carrozzeria, quindi arancio Vesuvius nella versione FIRE e bianco Alaska nella versione ICE, come anche altri piccoli dettagli dell'abitacolo, come le cuciture dei sedili e i bordi dei tappetini.

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia Massima
(Nm)
Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
90 2.4 TD4 dal 2007 Diesel 2401 90 Kw (122 Cv) 360 266 15.8 145 10/l
110 2.4 TD4 dal 2007 Diesel 2401 90 Kw (122 Cv) 360 295 15.8 145 n.d

La Defender nei media[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco Screamer 4x4 tra i veicoli disponibili c'è una Land Rover Defender Hard Top 110. Off Road è un gioco distribuito dalla Empire Interactive in accordo con Land Rover e ford sono presenti 18 vetture tra i due marchi compresa una Defender 90 station Wagon e una 90 SVX.

  • Un modello di Land Rover 86 viene guidato in mezzo a una foresta da Jim Carrey nel film Ace Ventura-Missione Africa.

Land Rover Defender 110 HCPU (2001).

  • Nel 2001, nel file "Lara Croft: Tomb Raider" della Paramount fu utilizzata una speciale versione del Defender realizzata dalla Land Rover in due esemplari.

Il colore era Bonatti Grey ed era equipaggiata con un motore V8 di 4 litri da 184 hp e da un'infinita serie di accessori. Dopo il film la Land Rover annunciò la commercializzazione di una serie limitata in versione D90 e D110, con gli stessi accessori e la stessa tinta grigio metallizzato.

  • Nel 1970, una Land Rover 88 Serie II (1970) viene utilizzato da Danny Wilde (Tony Curtis) in un episodio della serie "Attenti a quei due (The Persuaders)".

Il colore era grigio-azzurro e la targa: "WLY 398G" (GB).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ranger - GTA Wiki, the Grand Theft Auto Wiki - GTA IV, San Andreas, Vice City, cars, vehicles, cheats and more
  2. ^ http://www.youtube.com/watch?v=HgMmlKIHNeE

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili