Lancillotto 008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lancillotto 008
Titolo originale Lancelot Link, Secret Chimp
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1970-1972
Formato serie TV
Genere avventura, commedia
Stagioni 2
Episodi 17
Durata 60 min (st. 1)
30 min (st. 2)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Stan Burns, Mike Marmer
Voci e personaggi
Casa di produzione Sandler-Burns-Marmer Productions
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 12 dicembre 1970
Al 2 settembre 1972
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 1980
Al 1980
Rete televisiva Voxtron TV

Lancillotto 008 (Lancelot Link, Secret Chimp) è una serie televisiva statunitense, ideata da Stan Burns e Mike Marmer, andata in onda dal 1970 al 1972 su ABC. Parodia dei film di spionaggio, ha come protagonisti scimmie che agiscono come uomini, doppiate da attori.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La serie presenta alcuni scimpanzé nel ruolo di agenti segreti, tra cui il protagonista Lancillotto, la sua collega Mata Hairi ed il loro capo Darwin, che dirige l'A.P.E, (Agency to Prevency Evil) in lotta con l'associazione C.H.U.M.P, (Criminal Headquasters for Underground Master Plan) guidata da un malvagio scimpanzé detto il Barone Von Macel e i suoi aiutanti, Creto e Wang Fu. Altri temibili avversari di Lancillotto sono il dottor Stranamente, il brigante Alì Bel Vist e la Gialla Mandarina. Quando non è impegnato nell'A.P.E, Lancillotto suona in una banda musicale, formata anch'essa da scimmie.

Sigla[modifica | modifica sorgente]

La sigla italiana del telefilm, firmata da Claudio Daiano e Angelo Valsiglio, è cantata da Lino Toffolo.[1]


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lancillotto - Lino Toffolo - WikiTesti


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione