Lancia termica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lancia termica

La lancia termica è uno strumento utilizzato per il taglio dei metalli; è costituito da un tubo di alluminio che riveste una treccia di fili di acciaio con il centro forato per consentire il passaggio dell'ossigeno a 20 atmosfere.

Questi tubi hanno le estremità con raccordi filettati per potere essere collegati l'uno all'altro per raggiungere il punto di taglio in profondità e per compensare l'accorciamento durante la combustione che avviene dopo opportuno innesco.

La lancia termica raggiunge temperature molto elevate, prossime anche ai 5500 °C (la temperatura media della superficie solare), infondendo alla lunga barra di metallo elevate proprietà di penetrazione, tali da poter fondere strutture metalliche o materiali refrattari come il cemento anche se immerse in acqua.

Uno degli usi più noti è per il furto con scasso su cassaforte, caveau o altra struttura di deposito di valori.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]