Lancia Musa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lancia Musa
Lancia Musa front 20080424.jpg
Descrizione generale
Costruttore Italia  Lancia
Tipo principale Monovolume
Produzione dal 2004 al 2012
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3.985 mm
(4.040 restyling) mm
Larghezza 1.700 mm
Altezza 1.660 mm
Passo 2.508 mm
Massa da 1.155 a 1.275 kg
Altro
Stile Centro Stile Lancia
Stessa famiglia Fiat Idea e Fiat Punto II
Lancia Ypsilon
Auto simili Audi A2
Citroen C3 Picasso
Ford Fusion
Mercedes Classe A
Nissan Note
Opel Meriva
Renault Grand Modus
Lancia Musa 20090301 rear.jpg

La Lancia Musa è una monovolume compatta prodotta dalla casa automobilistica italiana Lancia dall'ottobre 2004 al settembre 2012 nello stabilimento Fiat di Mirafiori[1][2], dopo la presentazione mondiale avvenuta al Salone dell'automobile di Ginevra dello stesso anno. Il design ricalca il family feeling introdotto nel 2003 dalla compatta Lancia Ypsilon.

Il contesto[modifica | modifica sorgente]

Disegnata dal Centro Stile Lancia, la Musa si conferma una vettura compatta come dimostrano le dimensioni contenute: è lunga 4,04 m. (poco meno di 4 metri prima del restyling 2007), larga 1,70, alta 1,66 e con un passo di 2,51 metri. Si tratta di una classica autovettura con trazione e motore anteriori.

Rispetto alla cugina Fiat Idea la Musa è più elegante sia nella linea, molto slanciata e sinuosa, sia negli interni, molto confortevoli e curati. Omologata per 5 passeggeri offre una notevole abitabilità interna e un bagagliaio con possibilità di carico tra i 320 e i 1420 dm³.

Dal fine 2008 è proposta in 20 varianti complessive differenziate dai livelli di finiture e dai tipi di motorizzazione e cambio (un 5 e 6 marce manuale o un cambio automatico robotizzato chiamato DFN da "Dolce Far Niente" a 5 rapporti). La Musa gode di un ottimo successo commerciale, infatti è risultata la monovolume più venduta d'Italia nel 2006, 2007, 2008 e 2009.

Restyling 2007[modifica | modifica sorgente]

Musa restyling 2007 con verniciatura Bicolore

Presentata al Salone Internazionale di Francoforte del 2007 la nuova Lancia Musa, oggetto di un imponente Facelift, allungata di 5 centimetri, con l'intento di conferire più carattere, più eleganza e approfittando dell'occasione, per dotarla del nuovo marchio, più grande, sporgente e visibile. Inoltre il bagagliaio aumenta di 70 litri di capienza arrivando al vertice di categoria. Le vendite sul mercato italiano partono nell'ottobre dello stesso anno.

Una delle novità visibili è proprio il portellone che ora vanta una soglia più bassa facilitando le operazioni di carico, oltre ad essere completamente ridisegnato introducendo quello stile avveniristico con fari sfuggenti a Led di nuovo disegno interno e lunotto che scende fino alla targa che caratterizza anche la terza serie di Delta. Introdotte nuove coppe ruota e cerchi in lega sportivi.

Le combinazioni degli ambienti interni con i colori carrozzeria sono 80; vi sono nuovi abbinamenti di tinte bicolore per l'esterno unitamente a inedite colorazioni monocolore. Come su New Ypsilon compare il tessuto tecnico AIRtex e le scritte con logo "Musa" sui poggiatesta rivestiti in pelle per le ricche versioni Platino. Si segnala l'adozione anche su Musa del sistema di gestione di file MP3 e telefono vivavoce Blue&Me, frutto della collaborazione tra Fiat e Microsoft.

Musa restyling 2007 posteriore

Novità anche nel reparto motori con l'introduzione del nuovo turbodiesel common rail Multijet di 1,6 litri Euro 4, ma riomologato Euro 5 dal 2009, capace di 120 cavalli, debuttato alcuni mesi prima sulla Fiat Bravo e disponibile anche sulla Delta. Questo motore affianca il vecchio 1.9 Multijet a 8 valvole. Con questa nuova motorizzazione debutta anche un nuovo allestimento di punta firmato Poltrona Frau. La New Musa è stata lanciata con un'aggressiva campagna pubblicitaria con lo scopo di far notare come la lussuosità e l'eleganza di una limousine si sposano su di una vettura di poco più 4,0 metri, e vede come testimonial l'attrice, cantante e modella Carla Bruni e come colonna sonora la canzone Bang Bang di Cher.

Con il 2009 il 1.4 Fire 16V da 95 cavalli è stato reso disponibile con sovrapprezzo anche con l'omologazione secondo la normativa Euro 5 mentre al Salone Internazionale di Ginevra dello stesso anno è stata presentata la Musa EcoChic dotata di una motorizzazione bi-fuel (benzina e GPL) capace di 78 cavalli.

Da settembre 2009 è arrivata la versione E-collection con dispositivo Start&Stop e finiture interne specifiche mentre su tutta la gamma sono stati aggiornati gli specchi retrovisori, ora di dimensioni più generose.

Con il 2011, l'intera gamma rispetta la normativa Euro 5 e presenta le nuove versioni. Viene rinnovata la tavolozza colori, i rivestimenti interni e compaiono i nuovi proiettori "a cannocchiale" con parabola interna oscurata.

Allestimenti gamma 2012[modifica | modifica sorgente]

  • Diva
  • Gold
  • Platinum
  • 5Th Avenue

(con possibilità Pack Poltrona Frau)

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Caratteristiche dei motori a benzina[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata Potenza Emissioni CO2
(g/Km)
0-100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.4 Fire 8V dal 2005 4 cilindri in linea, Benzina 1.368 cm³ 57 kW (78 CV) 146 13,5 163 16,1
1.4 EcoChic 8V dal 2009 4 cilindri in linea, Benzina-GPL 1.368 cm³ 57 kW (78 CV) 120 13,5 163 16,1
1.4 Fire 16V dal debutto 4 cilindri in linea, Benzina 1.368 cm³ 70 kW (95 CV) 157 11,5 175 15,2

Caratteristiche dei motori a gasolio[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata Potenza Emissioni CO2
(g/Km)
0-100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.3 Multijet 16V 70 dal debutto al 2007 4 cilindri in linea, Diesel 1.248 cm³ 51 kW (69 CV) 129 15,4 165 20,4
1.3 Multijet 16V 90 dal debutto al 2007 4 cilindri in linea, Diesel 1.248 cm³ 66 kW (90 CV) 124 12,5 173 21,3
1.3 Multijet II 16V 95 dal 2007 4 cilindri in linea, Diesel 1.248 cm³ 70 kW (95 CV) 114 12,5 173 23,3
1.6 Multijet 16V 120 dal debutto 4 cilindri in linea, Diesel 1.598 cm³ 88 kW (120 CV) 129 9.9 190 20,4
1.9 Multijet 8V 100 dal debutto al 2007 4 cilindri in linea, Diesel 1.910 cm³ 74 kW (101 CV) 137 11,5 179 19,2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Articolo su alvolante.it
  2. ^ Articolo de Il Giornale

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili