Lance Hoyt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lance Wait Hoyt
Fotografia di {{{nome}}}
Ring name Lance Steel
Dallas
Lance Hoyt
Lance Rock
Lance Archer
Vance Archer
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Hearne (Texas)
27 febbraio, 1977
Residenza Austin
Altezza dichiarata 203 cm
Peso dichiarato 123 kg
Allenatore Solo Fiatala
Progetto Wrestling

Lance Wait Hoyt (Hearne, 27 febbraio 1977) è un wrestler statunitense professionista, ha lottato in TNA con il vero nome e successivamente come Lance Rock e in WWE nel roster ECW prima e SmackDown poi con il ringname di Vance Archer.

Total Nonstop Action[modifica | modifica sorgente]

Dopo diversi anni passati nelle federazioni dipendenti, soprattutto in Texas, Lance Hoyt debutta ufficialmente nella TNA nel 2004 con il nome di Dallas, e subito forma un'alleanza con l'atleta della X Division Kid Kash. Nei primi tempi svolge più che altro il ruolo di guardaspalle, ma in più di un'occasione ha svolto anche il ruolo tag team partner di Kid Kash, con il quale è anche riuscito a conquistare i NWA World Tag Team Championship vincendo un torneo decretato per assegnare i titoli in quel momento vacanti. Nella finale del torneo, hanno sconfitto la coppia formata da Christopher Daniels e Low-Ki.

Dopo aver perso i titoli, Kid Kash viene sospeso dalla federazione, e Dallas lotta in vari dark match, trovando poco spazio negli show televisivi. Con il ritorno on screen di Kash, anche Dallas torna a farsi vedere, e insieme al suo amico tenta un nuovo assalto ai titoli di coppia all'edizione 2005 di Against All Odds, sfidando i campioni, gli America's Most Wanted, senza però ottenere successo. Poco tempo dopo, Dallas si ritrova ancora senza partner, in quanto ad aprile del 2005 Kid Kash termina il suo rapporto di lavoro con la TNA, e allora forma un'alleanza con Chris Candido il quale però, dopo un incontro perso, attacca il suo compagno di coppia assieme ai Naturals, causando così il turn face di Dallas. Lui fu uno che rubo 40 milioni di dollari a TNA

Hoytmania[modifica | modifica sorgente]

Dopo essersi ripreso da un infortunio, Lance Hoyt torna sulle scene, usando il suo vero nome. In breve tempo diventa uno dei favoriti dei fan, anche grazie a un movimento da lui iniziato, ovvero la "Hoytmania" (chiaramente riferito alla "Hulkamania" di Hulk Hogan). Hoyt trova nel Team Canada i nuovi avversari, con i quali si scontra più volte, con alterne fortune, e si scontra anche con Abyss, dal quale perde il match definitivo a Sacrifice 2005. Nonostante l'apporto del pubblico, Hoyt perde anche all'evento TNA più importante dell'anno, ovvero TNA Bound for Glory, venendo sconfitto da Monty Brown. Poco tempo dopo, forma una nuova alleanza stavolta con Matt Bentley, dal quale si dividerà ben presto e che sarà poi il suo avversario a TNA Destination X in un incontro dal quale, stavolta, Hoyt uscirà vincitore. Ron Killings è il suo nuovo partner, ed insieme a lui riuscirà a sconfiggere a più riprese la coppia formata da Bentley e Frankie Kazarian.

Rock 'n Rave Infection[modifica | modifica sorgente]

Dopo questa breve collaborazione, Hoyt diventa grande amico dei Voodoo Kin Mafia, i quali hanno una sorta di feud con Christy Hemme, la quale tenta di ingaggiare diversi tag team pur di riuscire a far tacere i VKM. Dopo un incontro con i Basham, arruolati dalla Hemme, Kip James prova ad attaccare la ragazza, ma Hoyt distrugge sia lui che BG James e poi bacia Christy, rivelando così di essere d'accordo con lei. La loro unione porta tra le loro file anche un giovane prospetto, Jimmy Rave, il quale si unisce ai due. Poco tempo dopo, i tre inizieranno a farsi chiamare "The Rock 'n Rave Infection", e Lance Hoyt cambierà nome in Lance Rock. Nonostante la loro unione, verranno a più riprese sconfitti dai LAX, dalla coppia formata da Abyss e Matt Morgan e dai Prince Justice Brotherhood (Curry Man, Shark Boy e SuperEric), non riuscendo mai a sfondare in questa categoria. Nonostante il temporaneo abbandono della Hemme, che ha deciso di competere per il TNA Knockout Championship, i due continuano a lottare in coppia.

Rilascio dalla TNA[modifica | modifica sorgente]

Nel mese di febbraio del 2009, dopo diversi anni di collaborazione, Hoyt è stato rilasciato dalla TNA assieme al collega Petey Williams. Il lottatore americano lotta nella FCW (Florida Championship Wrestling) più nota come la federazione satellite della WWE, col nome di Vance Archer, dove si scoprono nuovi talenti o si lanciano nuovi personaggi.

Il passaggio alla WWE[modifica | modifica sorgente]

Debutto in ECW; Feud con Shelton Benjamin (2009-2010)[modifica | modifica sorgente]

Il 3 novembre 2009, Hoyt debutta ufficialmente nella ECW sempre come Vance Archer e distrugge un lottatore locale. Più in avanti ottiene delle vittorie contro atleti di livello superiore come Goldust e Tommy Dreamer. Poi riesce a qualificarsi per la finale del torneo ECW homecoming battendo Goldust. Archer non riesce a trionfare nell'ECW Homecoming Finale che viene vinto da Ezekiel Jackson. Archer intraprende un feud con Shelton Benjamin ma questo viene vinto dall'atleta di colore.Nel mese di aprile viene licenziato.

SmackDown; Team con Curt Hawkins e Rilascio (2010)[modifica | modifica sorgente]

Vance Archer torna in WWE a Smackdown, in coppia con Curt Hawkins. I due dichiarano di non aver un contratto a tempo indeterminato, ma di avere un mese per impressionare tutti e "fare impatto" nello Show. Distruggono prima dei jobber a Superstars, poi altri due wrestlers locali a Smackdown, per poi attaccare MVP nella puntata di Smackdown del 4 giugno dopo un match della Ballin superstar contro Jack Swagger. Successivamente vincono, contro lo stesso MVP e Christian, è Otterrano delle buone prestazioni nella categoria di coppia, ma non riescono ad avere però delle Title Shots per i titoli di coppia. I due partecipano poi ad una Battle Royal a Smackdown per uno spot nel Fatal 4 Way per il World Heavyweight Title nell'omonimo PPV, ma vengono eliminati durante l'incontro, seppur ben figurando. Il 25 Giugno a Smackdown i due combattono in coppia con Dolph Ziggler perdendo contro Kofi Kingston, MVP & Christian. Nella puntata del 9 Luglio di Smackdown, sconfiggono Matt Hardy e Christian. A Superstars il 15 Luglio sconfiggono altri 2 Jobber (Matt Cross & Jamin Canseco). Il 5 Agosto a Superstars, Hawkins e Archer, sconfiggono Trent Baretta e Caylen Croft. Nella puntata di Superstars del 19 Agosto, affrontano e sconfiggono MVP e JTG, Ma in quella del 26 perdono contro Trent Baretta e Caylen Croft. Perdono anche il Rematch del 9 Settembre a Superstars. Il 24 Settembre combattono a Smackdown in un Handicap Match contro Big Show, ma perdono il match. A Superstars dopo che Vance Archer nel suo match contro Chris Masters attacca per sbaglio Curt Hawkins, i due si separano con Hawkins che colpisce con il suo Flying Elbow Smash Archer. Dopo la separazione da Hawkins, Archer appare il 4 Novembre a Superstars, affrontando Luke Gallows, perdendo il match che si rivelo essere l'ultimo di Archer in WWE, infatti Il 19 novembre viene rilasciato dalla WWE. Pochi giorni dopo dice in un'intervista che la WWE ha sbagliato con lui ma lui continuerà a seguire il suo sogno da wrestler.

New Japan Pro Wrestling (2011-presente)[modifica | modifica sorgente]

A partire dalla primavera del 2011, Hoyt combatte regolarmente nella NJPR, con il ring name di Lance Archer. Fa attualmente parte della stable heel Suzukigun e ha conquistato i tag team titles con David Hart Smith nell'ottobre 2012.

Mosse[modifica | modifica sorgente]

Titoli e Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

American Made Wrestling

  • AMW Heavyweight Championship (1)

Professional Championship Wrestling

  • PCW World Heavyweight Championship (4)
  • PCW World Tag Team Championship (3)
  • PCW World Television Champion (3)

New Japan Pro Wrestling

NWA Texas

Altri Titoli

  • GZW Heavyweight Championship (1)
  • STEW Heavyweight Championship (2)

Total Nonstop Action Wrestling

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]