Lampione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Lampione (disambigua).
Lampione d'arredo urbano a Trieste
Lampione d'arredo urbano alla fontana di Trevi a Roma
Un comune lampione stradale

Generalmente vengono definiti lampioni tutti quei sistemi dedicati all'illuminazione pubblica, il termine, utilizzato perlopiù in relazione ad infrastrutture e viabilità, è utilizzato anche in urbanistica o design urbano per identificare un punto luce volto all'illuminazione di uno spazio urbano circoscritto, pubblico o privato, o per migliorare l'identificazione di un punto d'interesse, spesso d'accesso o di transito, ma anche di sosta.

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

Più correttamente tali sistemi sono chiamati "apparecchi per pubblica illuminazione" o "corpi illuminanti" e si dividono in molteplici categorie; il termine generico lampione infatti identifica un vasto numero di corpi illuminanti, dalle caratteristiche molto diversificate.

  • Apparecchi per illuminazione stradale veicolare. In questa famiglia rientrano corpi illuminanti con ottica specifica per l'illuminazione delle strade a traffico motorizzato.
  • Apparecchi per illuminazione stradale in arredo urbano.
  • Apparecchi per pure applicazioni di arredo urbano.
  • Apparecchi per illuminazione d'accento o decorativa.
  • Proiettori.

Lampione fotovoltaico[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lampione fotovoltaico.

Si tratta di un lampione che funziona con l'energia solare perché alimentato dai Pannelli fotovoltaici che, generalmente, alimentano una lampada a led.

Lampione eolico[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lampione eolico.

Si tratta di un lampione che funziona sfruttando l'energia eolica.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]