Lame di luce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lame di luce
Titolo originale Lost Light
Autore Michael Connelly
1ª ed. originale 2003
Genere Romanzo
Sottogenere Thriller
Lingua originale inglese
Preceduto da La città delle ossa
Seguito da Il poeta è tornato

Lame di luce è un romanzo di Michael Connelly, edito nel 2003.

Il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Col termine lame di luce l'autore allude all'esperienza del protagonista, topo di galleria nella guerra del Vietnam e alla ricerca spasmodica di una pur fuggevole luce anche nel buio più totale.[senza fonte]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Harry Bosch è andato in pensione, ma si annoia a non far niente, così decide di cercare di mettere la parola fine ad un caso di quattro anni prima, che ha visto la morte di una ragazza, la sparizione di due milioni di dollari usati in un set cinematografico e la scomparsa di un'agente dell'F.B.I.. Gli ostacoli non mancano, tutti cercano di tenere a freno il "cane sciolto", ma Harry non si fa impressionare neppure dagli agenti dell'F.B.I. che lo tengono recluso per quasi un giorno in un carcere di massima sicurezza dove si trovano i sospettati di terrorismo. Una banconota del malloppo è infatti stata trovata in mano ad un terrorista. Nonostante tutto Harry continua le indagini, sostenuto da un altro agente dell'F.B.I., Roy Lindell, amico intimo dell'agente scomparsa quattro anni prima.

Bosch viene a scoprire che un ex dipendente della banca che ha prestato i soldi, ferito nella rapina sul set, insieme ad altri tre equivoci amici, è il vero responsabile della sparizione dei soldi, con i quali si è costruito un impero dei night club di Hollywood. Bosh riesce ad uscire illeso da un tentativo di metterlo a tacere per sempre, a sgominare la banda e a ritrovare il corpo dell'agente scomparso, dopo la confessione di un poliziotto corrotto che, nella speranza di aver parte al ricco bottino, non aveva esitato a togliere di mezzo ogni possibile ostacolo. Harry Bosch si riavvicina anche alla ex moglie Eleanor Wish, dalla quale scopre di avere avuto una figlia che ormai ha quattro anni.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura