Lamar Miller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lamar Miller
Lamar Miller 2014.JPG
Miller nel 2014.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 96 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Running back
Squadra Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
Carriera
Giovanili
Stemma Miami Hurricanes Miami Hurricanes
Squadre di club
2012- Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
Statistiche aggiornate al 21 marzo 2014

Lamar Miller (Miami, 25 aprile 1991) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di running back per i Miami Dolphins della National Football League. Fu scelto nel corso del quarto giro (97° assoluto) del Draft NFL 2012 dai Dolphins. Al college ha giocato a football a Miami.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Miami Dolphins[modifica | modifica wikitesto]

Considerato uno dei migliori prospetti tra i running back disponibili nel Draft 2012[1], Miller fu scelto nel corso del quarto giro dai Dolphins, il loro secondo giocatore proveniente dai Miami Hurricanes selezionato nel Draft dopo Olivier Vernon. Il 4 giugno firmò il suo contratto di 4 anni con la franchigia. Miller segnò il primo touchdown della carriera nella vittoria della settimana 2 contro gli Oakland Raiders dopo una corsa di 15 yard[2]. La sua stagione da rookie si concluse con 13 presenze, una come titolare, con 250 yard corse e un touchdown.

Nominato titolare dei Dolphins dopo la partenza di Reggie Bush nella stagione 2013, Miller riscattò una prova deficitaria nella settimana 1 correndo 69 yard e segnando un touchdown la settimana successiva contro gli Indianapolis Colts[3]. Il secondo TD lo segnò nella settimana 4 contro i New Orleans Saints in cui i Dolphins subirono la prima sconfitta stagionale[4]. La sua annata si concluse con 709 yard corse e 2 touchdown disputando tutte le 16 gare partite, tutte tranne una come titolare.

Nella prima gara della stagione 2014, Miller segnò un touchdown su ricezione nella vittoria a sorpresa sui New England Patriots[5]. I primi due su corsa furono nella vittoria della settimana 4 sui Raiders nella gara disputata a Londra[6]. Con uno nel quarto periodo del Monday Night Football della settimana 13 arrivò a quota sei in stagione, contribuendo alla vittoria sui Jets[7].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 29
Partite totali da titolare 16
Yard su corsa 959
Touchdown su corsa 3

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NFL Draft Scout.
  2. ^ (EN) Game Center: Oakland 13 Miami 35, NFL.com, 16 settembre 2012. URL consultato il 17 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Game Center: Miami 24 Indianapolis 20, NFL.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: Miami 17 New Orleans 38, NFL.com, 30 settembre 2013. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  5. ^ (EN) Game Center: New England 20 Miami 33, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato l'8 settembre 2014.
  6. ^ (EN) Game Center: Miami 38 Oakland 14, NFL.com, 28 settembre 2014. URL consultato il 28 settembre 2014.
  7. ^ (EN) Game Center: Miami 16 New York 13, NFL.com, 1º dicembre 2014. URL consultato il 2 dicembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]