Lalaith

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Urwen
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Soprannome Lalaith
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Specie Uomini
Sesso Femmina
Etnia Casa di Hador
Parenti

Lalaith è un personaggio di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien.

Lalaith, il cui nome originale era Urwen, fu la figlia secondogenita di Húrin e Morwen, e sorella minore di Túrin Turambar. Il soprannome, che in Sindarin significa "riso", le fu dato da tutti coloro che la conobbero nella sua breve vita, in quanto: "il suo riso era come l'acqua dei lieti rivi che venivano cantando dai colli, frusciando tra le mura della casa di suo padre, soprannominati a quel tempo Nen Lalaith...". Húrin disse che assomigliava ad una figlia degli elfi, tale era la sua bellezza. All'età di tre anni però, a causa del Perfido Fiato, il vento pestilenziale fatto scendere su quelle contrade da Morgoth, ella morì, al pari di molti giovani della Casa di Hador. La sua morte gettò il fratello in un profondo sconforto, al punto che egli, nel tentativo di comporre un canto di cordoglio, spezzò l'arpa. Quindi levò la mano verso il nord, sfidando apertamente Morgoth.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien