Lake Placid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Lake Placid (disambigua).
Lake Placid
village
(EN) Lake Placid, New York
Lake Placid – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of New York.svg New York
Contea Essex
Amministrazione
Sindaco Craig H. Randall
Territorio
Coordinate 44°17′N 73°59′W / 44.283333°N 73.983333°W44.283333; -73.983333 (Lake Placid)Coordinate: 44°17′N 73°59′W / 44.283333°N 73.983333°W44.283333; -73.983333 (Lake Placid)
Altitudine 568 m s.l.m.
Superficie 3,9 km²
Abitanti 2 638 (2000)
Densità 676,41 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 12946
Prefisso 845
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Lake Placid
Sito istituzionale

Lake Placid è una località (village) degli Stati Uniti d'America nella contea di Essex nello stato di New York. Situata sui monti Adirondack a 568 m di altitudine, presso la frontiera canadese, è amministrativamente parte del comune di North Elba.

Dista da New York circa sei ore e mezza di strada, ed è a due ore e mezza da Montréal[senza fonte].

Geografia fisica[modifica | modifica sorgente]

Il nome della località deriva da quello dell'omonimo lago, presso la cui estremità meridionale sorge il centro abitato. Lo specchio d'acqua più vicino è però il lago Mirror, che si trova tra il lago Placid e la cittadina.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

A Lake Placid ha inoltre sede la "Lake Placid Sinfonietta", un'orchestra di musica da camera che esiste dal 1917[senza fonte].

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica sorgente]

L'aeroporto di Lake Placid (LKP) è a sud della città.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi III Giochi olimpici invernali e XIII Giochi olimpici invernali.

A partire dalla fine del XIX secolo Lake Placid è stata attrezzata come stazione sciistica e ha ospitato numerose competizioni internazionali, incluse due edizioni dei Giochi olimpici invernali (nel 1932 e nel 1980). Insieme con Sankt Moritz (Svizzera) e Innsbruck (Austria), è una delle tre località che hanno ospitato per due volte i Giochi olimpici invernali.

La località è dotata di numerosi impianti sportivi, tra i quali i trampolini del MacKenzie Intervale Ski Jumping Complex, uno stadio di biathlon e uno stadio del ghiaccio. Il comprensorio sciistico si estende sul monte Whiteface (1483 m s.l.m.) ed è attrezzato con 87 piste e 11 impianti di risalita.

Il comprensorio è attrezzato sia per lo sci alpino sia per lo sci nordico. Oltre alle due rassegne olimpiche ha ospitato anche un'edizione dei Campionati mondiali di sci nordico (nel 1950), due dei Campionati mondiali di biathlon (nel 1973 e nel 1987) e decine tappe delle Coppe del Mondo di sci alpino, di biathlon, di combinata nordica, di salto con gli sci, di freestyle e di snowboard, oltre a numerose gare minori di sci alpino[1], di combinata nordica[2], di salto con gli sci[3], di sci di fondo[4], di freestyle[5] e di snowboard[6].

Personalità sportive legate a Lake Placid[modifica | modifica sorgente]

Jack Shea, un cittadino di Lake Placid, è stato il primo atleta a vincere due medaglie d'oro nella stessa edizione dei Giochi (1932), vincendo nel pattinaggio di velocità sulle distanze di 500 e 1500 m.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (DEENFR) Risultati della gare di sci alpino sul sito ufficiale della FIS. URL consultato il 2 giugno 2013.
  2. ^ (DEENFR) Risultati della gare di combinata nordica sul sito ufficiale della FIS. URL consultato il 2 giugno 2013.
  3. ^ (DEENFR) Risultati della gare di salto con gli sci sul sito ufficiale della FIS. URL consultato il 2 giugno 2013.
  4. ^ (DEENFR) Risultati della gare di sci di fondo sul sito ufficiale della FIS. URL consultato il 2 giugno 2013.
  5. ^ (DEENFR) Risultati della gare di freestyle sul sito ufficiale della FIS. URL consultato il 2 giugno 2013.
  6. ^ (DEENFR) Risultati della gare di snowboard sul sito ufficiale della FIS. URL consultato il 2 giugno 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]