Laguna della Vistola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Laguna della Vistola
Vistula Lagoon.jpg
Foto satellitare della laguna della Vistola
Parte di Mar Baltico
Stati Russia Russia
Polonia Polonia
Coordinate 54°27′N 19°45′E / 54.45°N 19.75°E54.45; 19.75Coordinate: 54°27′N 19°45′E / 54.45°N 19.75°E54.45; 19.75
Dimensioni
Superficie 838 km²
Lunghezza 91 km
Larghezza 2-11 km
Profondità massima 5,2 m
Profondità media 2,7 m
Sviluppo costiero 270 km
Idrografia
Immissari principali Vistola, Nogat, Pregolja
Isole Nasypnoj

La laguna della Vistola (in polacco: Zalew Wiślany, in russo: Калининградский залив o Kaliningradskij zaliv, in tedesco: Frisches Haff) è una laguna d'acqua dolce all'interno della baia di Danzica, lungo la costa polacca del mar Baltico, la parte nord-est invece è nel territorio russo dell'oblast' di Kaliningrad. È talvolta chiamata baia della Vistola, o golfo della Vistola.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

La laguna è una rientranza del mare presso la foce dei fiumi Vistola, Nogat, e Pregolja. È separata dalle acque della baia di Danzica dal cordone litorale della Vistola (in russo:Балтийская коса; in polacco: Mierzeja Wiślana), una striscia di sabbia lunga circa 70 km, ed è ad essa collegata dallo stretto di Baltijsk. La penisola della Sambia, la separa a nord-est dalla laguna dei Curi.

La laguna della Vistola ha una lunghezza di circa 91 km, una larghezza che va dai 6,8 ai 13 km[1], una profondità media di 2,7 m e una massima di 5,2. La superficie totale è di 838 km², mentre lo sviluppo costiero è di 270 km. A sud-est dello stretto di Baltijsk si trova una piccola isoletta: Nasypnoj (остров Насыпной, 54°35′57″N 19°55′56″E / 54.599167°N 19.932222°E54.599167; 19.932222)

Storia[modifica | modifica sorgente]

Dal 1871 al 1919 fece parte della Germania, mentre dal 1919 al 1945 fu divisa tra la Germania e la Città Libera di Danzica. La laguna della Vistola è oggi politicamente divisa tra la Polonia e l'oblast' di Kaliningrad della Russia.

Le località che sorgono sulla laguna sono Kaliningrad, Baltijsk, e Primorsk nell'oblast' di Kaliningrad della Russia e Frombork in Polonia. Il porto polacco di Elbląg fondava gran parte del suo traffico portuale sulla laguna, ma attualmente ha ridotto il transito delle navi a causa dell'attuale situazione dei confini. Kaliningrad e Baltijsk sono i principali porti marittimi nella laguna.

Un progetto dell'Unione europea prevede di scavare un canale per collegare la laguna al mar Baltico: il canale, lungo 1 km, sarebbe in grado di riattivare il porto di Elbląg e lo libererebbe dalla sua dipendenza dalla Russia, che pretende i diritti sul passaggio delle navi polacche attraverso lo stretto di Baltijsk. Sono però anche in vaglio le conseguenze ecologiche: la costruzione del canale potrebbe anche distruggere la migrazione dei mammiferi della laguna e l'affluenza delle acque baltiche potrebbe rovinare l'ecosistema composto da acqua dolce della laguna.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (PL) ZALEW WIŚLANY