Lago sotterraneo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I laghi sotterranei sono degli ammassi d'acqua presenti sotto la superficie terrestre, di dimensioni sufficientemente ampie per essere chiamati laghi. Nel caso particolare che i laghi siano coperti da una volta ghiacciata, si parla propriamente di laghi subglaciali.

I dati sui laghi sotterranei presenti nel mondo sono fortemente incompleti. Il più grande lago sotterraneo conosciuto (subglaciale) è il Lago Vostok, scoperto in Antartide nel 1994 per mezzo di rilevazioni radar. Il Lago Vostok, lungo circa 250 km, contiene acqua liquida nonostante la sua collocazione sotto la calotta polare. Complessivamente, in Antartide sono stati scoperti sinora oltre centoquaranta laghi subglaciali.[1]

Tra i laghi sotterranei in senso stretto (cioè coperti da una volta rocciosa), il più grande scoperto finora in Europa è il Lago di San Leonardo, che si trova in Svizzera, nel cantone Vallese, ed è stato scoperto nel 1943. Ha una lunghezza di circa 300 m, una larghezza di 20 m ed è visitabile.[2]

Isola sotterranea in uno dei 22 laghi della Križna jama (Grotta della Croce) in Slovenia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dal sito dell'Università di Edimburgo
  2. ^ (DEENFR) Sito ufficiale del lago

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


geologia Portale Geologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geologia