Lago di Bala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lago di Bala
(Bala Lake/Llyn Tegid)
Bala Lake.jpg
Stato Regno Unito Regno Unito
   Galles Galles
Area principale Gwynedd
Coordinate 52°53′N 3°38′W / 52.883333°N 3.633333°W52.883333; -3.633333Coordinate: 52°53′N 3°38′W / 52.883333°N 3.633333°W52.883333; -3.633333
Dimensioni
Superficie 4,84 km²
Idrografia
Immissari principali Dee
Emissari principali Dee
Mappa di localizzazione: Galles
Lago di Bala
(Bala Lake/Llyn Tegid)
Pubblicità di un hotel sul lago di Bala risalente al 1893

Il lago di Bala (in inglese: Bala Lake, in gallese: Llyn Tegid[1]) è, con i suoi 4,84 km²[1] di superficie, il più grande lago naturale del Galles [1][2]. Si trova nel nord-est del Paese e, più precisamente, nella contea di Gwynedd e all'interno del parco nazionale di Snowdonia[1][2][3], a sud della cittadina di Bala[3], da cui prende il nome.

Suo immissario ed emissario è il fiume Dee.[1]

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome in gallese Llyn Tegid significa letteralmente "lago della serenità".[1]

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Collocazione[modifica | modifica sorgente]

Il lago si trova lungo il margine nord-orientale del parco nazionale di Snowdonia.[3]

Località[modifica | modifica sorgente]

Le località situate lungo le sponde del lago sono[1]:

  • Bala
  • Llanuwchllyn (villaggio il cui nome significa "località sul lago"[1])

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Il Lago di Bala e lungo 4 miglia[2], largo circa 1 miglio[2] ed ha una profondità massima di 40-45 metri.[1][2].

Geologia[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di un lago di origine glaciale.[1][2] Si formò durante l'ultima era glaciale, quando la valle del fiume Dee fu ostruita dai detriti dei ghiacciai.[2]

Flora e fauna[modifica | modifica sorgente]

Fauna[modifica | modifica sorgente]

Il lago di Bala costituisce un'area faunistica protetta.[1] Tra le specie che vivono nelle sue acque figurano il luccio, il pesce persico, la trota, l'anguilla, ecc.[1] È inoltre l'unico lago in cui vive una rara specie di pesce bianco della famiglia dei salmonidi chiamato gwyniad (Coregonus pennantii).[1][4]

Leggende[modifica | modifica sorgente]

Secondo una leggenda, sul lago sorgeva il palazzo del principe Tegid, marito di Ceridwen, la madre di Taliesin (534-599 circa), il primo poeta in lingua gallese.[1][4]
Si racconta che il palazzo crollò e sprofondò nel lago durante un banchetto e che l'uncio a salvarsi fu l'arpista che intratteneva i commensali, avvertito in tempo da un uccellino.[4]

Sui resti del palazzo dimorerebbe inoltre un mostro chiamato "Teggie".[1]

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

La Bala Lake Railway[modifica | modifica sorgente]

Lungo la costa sud-orientale del lago scorre la Bala Lake Railway, una ferrovia a scartamento ridotto lunga 4,5 chilometri, aperta per i turisti nel 1971: è quanto rimane della ferrovia, aperta nel 1868 che collegava Bala a Dolgellau, dopo la chiusura, avvenuta nel 1965, della linea Ruabon - Barmouth.[1][5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Snowdonia Guide: Bala Lake
  2. ^ a b c d e f g King John, Galles, Lonely Planet, Victoria - EDT, Torino, 2001, p. 315
  3. ^ a b c A.A.V.V., Key Guide - Gran Bretagna, Touring Club Italiano, Milano, p. 434
  4. ^ a b c King, John, op. cit., p. 316
  5. ^ King, Jonn, op. cit., p. 317

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]