Lago Alberto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
lago Alberto
Lake Albert (Uganda) (NASA).jpg
Il lago Alberto dal satellite
Stati RD del Congo RD del Congo
Uganda Uganda
Coordinate 1°00′N 30°05′E / 1°N 30.083333°E1; 30.083333Coordinate: 1°00′N 30°05′E / 1°N 30.083333°E1; 30.083333
Altitudine 619 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 5400 km²
Profondità massima 51 m
Idrografia
Immissari principali Nilo Vittoria
fiume Semliki
Emissari principali Nilo Alberto

Il lago Alberto, o Alberto Nyanza, precedentemente noto come lago Mobutu Sese Seko, è uno dei grandi laghi africani e il settimo lago più grande dell'Africa.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il lago Alberto è posizionato al centro del continente, sul confine tra la Repubblica Democratica del Congo e l'Uganda (lungo il lago si estendevano i territori dell'antico reame del Bunyoro, prima denominato Unyoro), ed è il lago più settentrionale tra i laghi della Rift Valley; ha una superficie di 5400 km², è lungo circa 160 km e largo 30 km, con una profondità massima di 51 metri e si trova a 619 metri sul livello del mare.

Idrografia[modifica | modifica wikitesto]

Il lago Alberto sulla cartina dell'Uganda

Il lago Alberto è parte del complicato sistema idrografico del Nilo superiore. I suoi principali immissari sono il Nilo Vittoria, che nasce dal lago omonimo, ed il fiume Semliki, emissario del lago Edoardo, che crea vaste paludi all'ingresso nel lago.

Il suo emissario, nella parte più settentrionale del lago, è il Nilo Alberto, che prende il nome di Nilo della Montagna quando entra nel Sudan. È il 27° lago del mondo per volume d'acqua.

Esplorazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1864 l'esploratore inglese Samuel Baker con la moglie scoprì il lago, senza navigarlo, e gli diede il nome di Alberto in ricordo dell'allora da poco scomparso Principe Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha, consorte della Regina Vittoria.

Una prima esplorazione del Lago Alberto nel 1874 da parte degli inglesi W.M. Chippendale e C.M. Watson, per scoprire se il Nilo fosse immissario del lago Alberto, fallì.[1]

Nel 1875 l'esploratore italiano Romolo Gessi, luogotenente del generale Gordon, fu il primo a circumnavigare per intero il lago, definendo i due immissari, ed il solo Nilo Alberto come emissario. [2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) J. Kemp (a cura di), Report on the Nile above Gondokoro between Regiaf and Dufli - Proceedings of the Royal Geographical Society of London, Vol. 19, No. 5, 1874 - 1875, pp. 324 - 326.
  2. ^ Bollettino della Società Geografica Italiana - Relazione dell'esploratore Gessi sulla circumnavigazione del Lago Alberto, pp. paragrafi 56 - 60. URL consultato il 6 giugno 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]