Lady Marian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lady Marian
Robin Hood e Lady Marian, stampa, 1880
Robin Hood e Lady Marian, stampa, 1880
Saga Ciclo di Robin Hood
1ª app. in Piers Plowman di William Langland, 1377

Lady Marian o Marion, originariamente conosciuta come Mathilda, è un personaggio della saga letteraria di Robin Hood. È conosciuta anche con il nome di Lady Marian Fitzwalter di Leaford. La sua presenza nelle storie risale al XIII secolo e probabilmente è collegabile al dramma pastorale francese del 1280 Jeu de Robin et Marion di Adam de la Halle. È collegata alla figura di Robin Hood a partire dal sedicesimo secolo[1].

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Lady Marian nella versione disneyana

Versione Disney[modifica | modifica wikitesto]

Lady Marian compare come personaggio del film Disney Robin Hood del 1973, nipote del legittimo re d'Inghilterra Riccardo (un leone).

Ama trascorrere le sue giornate in compagnia della fedele dama d'onore, Lady Cocca (una gallina), in camera sua o nei giardini reali a giocare a volano. Anche se in apparenza la sua vita sembra essere spensierata, Marian è rattristata dal fatto che da anni non vede il suo amore d'infanzia, Robin (una volpe). Lei teme che lui si sia dimenticato della sua esistenza, ed ha inoltre paura che la taglia imposta da suo zio sulla testa del giovane fuorilegge, possa far passare al suo amato dei guai.

Lady Marian è famosa in tutta Nottingham per la sua eleganza e per la sua grazia, doti d'obbligo per una ragazza di corte. Ma la sua dote più grande è la dolcezza: completamente diversa dal dispotico zio, non solo non rimprovera i bambini Saetta e Tobia per essere entrati a corte a recuperare la loro freccia, ma anzi gioca con loro impersonando la principessa in pericolo da dover salvare.

Lady Marian non rientra nel gruppo delle Principesse Disney. Non essendo umana come Jasmine, Biancaneve, Belle, Ariel, Aurora e Cenerentola non viene ritenuta adatta al ruolo di principessa. Nonostante ciò Marian è la nipote del re d'Inghilterra Riccardo, e quindi membro a tutti gli effetti della famiglia reale.

È doppiata da Monica Evans nella versione originale e da Micaela Esdra (voce) e Lucia Mannucci (canto) in quella italiana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Holt, J. C. Robin Hood p 37 (1982) Thames & Hudson. ISBN 0-500-27541-6.