Ladro di Ombre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ladro di Ombre
Universo Universo DC
Nome orig. Shadow Thief
Lingua orig. Inglese
Alter ego
  • Carl Sands
  • Carl Hammer
Autore (Sands)
Gardner Fox
Joe Kubert
(Hammer)
Marv Wolfman
Trevor Von Eeden
Editore DC Comics
1ª app. (Sands)
The Brave and The Bold n. 36
luglio 1961
(Hammer)
Vigilante n. 14
febbraio 1985
Sesso Maschio

Ladro di Ombre è il nome di due super criminali immaginari pubblicati dalla DC Comics. Il primo è un ricorrente nemico di Hawkman di nome Carl Sands. Fu creato da Gardner Fox e Joe Kubert, e comparve per la prima volta in The Brave and The Bold n. 36 (luglio 1961). Il secondo, un uomo di nome Hammer, comparve per la prima volta in Vigilante n. 14 (febbraio 1985), e fu creato da Marv Wolfman e Trevor Von Eeden.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Carl Sands[modifica | modifica wikitesto]

Pre-Crisi[modifica | modifica wikitesto]

Carl Sands era un criminale che conduceva esperimenti sulla proiezione delle ombre mentre era in carcere, cosa che gli permise di entrare in contatto con un esploratore alieno di nome Thar Dan dalla dimensione di Xarapion. In cambio della vita salvata, l'alieno diede a Sands un dispositivo chiamato Dimensiometro ed un paio di guanti neri che gli permettevano di prendere gli oggetti mentre era in forma ombrosa.

In Justice League of America n. 139, lo Straniero Fantasma lo tirò fuori dal Dimensiometro permanentemente.

Post-Crisi/Post-Hawkworld[modifica | modifica wikitesto]

Mentre cresceva in Giappone, l'americano Carl Sands studiò il ninjutsu e divenne un abile sabotatore industriale, accettando somme indicibili per l'ostacolazione e l'eliminazione dei rivali dei suoi clienti. Il criminale thanagariano Byth lo assunse per rubare la nave di Hawkman ed Hawkwoman. Per aiutare Sands nel suo lavoro, Byth gli diede un dimensiometro, un dispositivo su una cintura che fornisce a Sands l'abilità di trasformare il suo corpo in un'ombra (la sua storia pre-Crisi lo vede membro della Injustice Gang, e nemico degli Hawks della Golden Age).

Hawkman infine lo sconfisse, ma il Ladro di Ombre finì per scontrarsi con lui comunque in molte occasioni. Divenne poi un membro della Injustice Gang che entrò in conflitto con Hawkman e i suoi alleati, la Justice League of America. Perse la sua cintura a causa dello Straniero Fantasma, ma ottenne un costume ombra. Infine, vendette la sua anima a Neron in cambio di più potere. Neron gli diede un costume ombra più potente con l'abilità di trasformare le altre persone e gli oggetti in ombre.

Recentemente, il Ladro di Ombre finì alle dipendenze del mercante d'arte Kristopher Roderic. Sands fu inviato ai limiti della Terra in servizio per conto di Roderic, e sperò che i collezionisti senza scrupoli lo avrebbero aiutato a risolvere uno dei suoi problemi.

Durante gli eventi di Crisi d'Identità, il Ladro di Ombre cominciò a dare segni di pazzia e lo vide parlare con il Dimensiometro. Finì per uccidere Firestorm con la spada mistica di Cavaliere splendente. Per aver ucciso Firestorm, fu perseguito da Kate Spencer (alias Manhunter IX).

Il Ladro di Ombre saltò poi fuori come membro della Lega dell'ingiustizia, ed è uno dei super criminali comparsi in Salvation Run.

In DC Universe n. 0 fa parte della Società Segreta di Libra.

Successivamente si alleò con Starbreaker, e utilizzò il potere del sistema di trasporto "Cambio di Ombra" di Shadow Cabinet per incrementare temporaneamente il suo potere. Fu sconfitto poi da Kimiyo Hoshi, e quindi, magari ironicamente, fu terminato quando il secondo Firestorm gli sigillò la bocca per sempre, così da impedirgli di utilizzare di nuovo il suo potere.

Carl Hammer[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo Ladro di Ombre è un uomo afro-americano di nome "Carl Hammer". Affermò di aver pagato più di un milione di dollari per il suo costume. La sua prima ed unica comparsa avvenne in Vigilante n. 14.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Carl Sands utilizza un Dimensiometro che gli permette di tramutare il suo corpo in un corpo oscuro a due dimensioni ed intangibile, un'ombra. Mentre il suo vestito è attivo, Sands può muoversi velocmente ed in silenzio su tutte le superfici e tutti i materiali, il tutto senza essere soggetto al contatto o all'attacco fisico. Gli effetti dell'utilizzo prolungato di questo stato sono sconosciuti sebbene, prima della "Crisi sulle Terre Infinite", fu affermato che l'abuso del vestito avrebbe potuto accelerare il clima terrestre verso la prossima era glaciale. Successivamente, Starbreaker gli diede il potere di trarre energia dalle ombre altrui e da quelle che lo circondavano, permettendogli di ricavarne così delle armi, creare portali, e addirittura di poter trasformare le ombre altrui in duplicati viventi di sé stessi.

Il costume-ombra di Hammer gli permetteva solamente di essere invisibile e non intangibile.

Altre comparse[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Ladro di Ombre ebbe una comparsa in JLA: Another Nail di Elseworld. Ottenne le sue abilità dalla tecnologia Xaponiana. Fu ricercato da Hawkwoman e Zatanna. Aprì un portale per la dimensione Xaponiana e fuggì, ma si pensa che sia deceduto a causa di una successiva distruzione temporale che afflisse il portale.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Animazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Ladro di Ombre fu un personaggio importante nella terza stagione di Justice League Unlimited, che si basava sulla relazione tra John Stewart e Shayera Hol. Con il suo debutto in Shadow of the Hawk, pedinò un uomo ed una donna che si facevano chiamare Carter Hall e Shayera in Egitto. Qui, Hall scoprì una tomba che si rivelò poi, contenere i corpi di alcuni Thanagariani, così come dei campioni della loro tecnologia e alcuni artefatti. Il Ladro di Ombre tentò di rubare i tesori ma fu fermato da Hawkman, Shayera e Batman. Tuttavia, fuggì quando la tomba cominciò a crollare. Ritornato in Ancient History, informò Carter e Shayera di essere la reincarnazione di Katar Hol, che visse durante la dinastia dell'antico Egitto quando i Thanaariani comandavano il popolo egizio. La signora di Katar, Chay-Ara, portava avanti una relazione con Vashari e i due amanti furono poi avvelenati dal vendicativo prete Hath-Set. Dopo aver saputo cosa accadde, un Katar sconvolto si suicidò. Katar, Chay-Ara, Vashari, e Hath-Set sono rispettivamente le incarnazioni precedenti di Carter Hall, Shayera Hall, John Stewart e del Ladro di Ombre. Quindi, il Ladro di Ombre spezzò il polso di John Stewart e quasi uccise Vixen, prima che Shayera e Carter, esitanti, si unissero per fermarlo. Dopo aver informato Shayera della sua rivelazione, si rivelò che il Ladro di Ombre non era altro che una manifestazione fisica del lato oscuro della mente di Carter. Carter lo strangolò infine, assorbendolo, bandendolo e distruggendolo.
  • La versione Carl Sands del Ladro di Ombre comparve nell'episodio "What Goes Up" della serie animata The Batman. Comparve prima mentre liberava Maschera Nera dal Manicomio di Arkham. Quindi tentò di rubare una meteora dal sistema stellare Thanagariano. Quando Batman e Robin attaccarono, attaccarono anche gli uomini di Maschera Nera. Il Ladro di Ombre riuscì facilmente a sconfiggerli, e Maschera Nera si preparò ad ucciderli. Hawkman giunse proprio in quell'ìistante per combattere il Ladro di Ombre. Batman, Hawkman e Robin, quindi, inseguirono il furgone su cui i due criminali tentarono la fuga, quando il Ladro di Ombre ricoprì tutta la Batmobile di ombre e la dirottò verso un burrone. Hawkman, utilizzando la sua enorme forza fisica e le sue ali stupefacenti, salvò il veicolo a mezz'aria. Maschera Nera e il Ladro di Ombre successivamente utilizzarono del Metallo Nth per derubare un deposito di gemme preziose. Il Ladro di Ombre fu visibilmente arrabbiato, quando Maschera Nera non lo scelse come N. 1, sebbene vi rimase leale. Utilizzando della polvere del metallo nth per creare un diversivo, la spruzzò sulle rotaie dei treni della metropolitana, così che il treno sarebbe volato via. Il tutto fu sventato da Batman ed Hawkman che capirono che solo le ruote del treno erano rivestite di polvere di metallo nth e il super eroe alato le distrusse con la sua mazza. Questo colpo annientò l'effetto anti-gravità del metallo e riportò il treno sulla Terra. Quando Batman e Robin misero fuori combattimento Maschera Nera, il Ladro di Ombre espose Robin al metallo nth, ma questi fu salvato da Hawkman. Batman ed il Ladro di Ombre combatterono finché Maschera Nera non riuscì a liberarsi. Lo schianto dell'elicottero fece sì che il fucile taser di Maschera Nera colpisse il Ladro di Ombre, rendendolo solido, e permettendo, così, a Batman e a Robin di sconfiggerlo. Quindi, il Ladro di Ombre cadde di fronte a Maschera Nera quando l'intero deposito di gemme preziose cadde nell'oceano. Successivamente, Hawkman prese il Ladro di Ombre sotto la sua custodia e lo riportò a Midway City.
  • Un personaggio mai visto somigliante al Ladro di Ombre ebbe un breve cameo alla fine della canzone di Music Meister (Drives Us Bats...) nell'episodio "Mayhem of the Musci Meister" della serie televisiva Batman: The Brave and The Bold.

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Edward Henson, il "killer ombra" della serie televisiva Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman, aveva poteri simili a quelli del Ladro di Ombre. Però, lo descrissero come una condizione fisica permanente di questo Henson.
  • Nell'episodio "Prey" dell'ottava stagione della serie televisiva Smallville, un ladro di ombre simile all'originale, di nome Randy Klein, comparve come nemico principale della puntata.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]