Ladislao I di Polonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ladislao I
Ladislao I
Ladislao I
Re di Polonia
Stemma
In carica 1320-1333
Incoronazione 20 gennaio 1320
Predecessore Casimiro I di Kujawy
Successore Casimiro III di Polonia
Nascita 1261
Morte 2 marzo 1333
Sepoltura Cattedrale del Wawel, Cracovia.
Casa reale Piast

Ladislao I, detto il Breve (in polacco: Władysław I Łokietek) (12612 marzo 1333), Fu duca fino al 1300, poi principe di Cracovia dal 1305 fino alla sua incoronazione il 20 gennaio 1320.

Wladyslaw Lokietek.jpg

Titoli reali[modifica | modifica sorgente]

  • Prima dell'incoronazione: Wladislaus Dei gracia, dux Regni Poloniae et dominus Pomeraniae, Cuiavie, Lanciciae ac Siradiae;
    tradotto dal latino: Ladislao per grazia di Dio duca del regno di Polonia e signore di Pomerania, Cuiavia, Łęczyca e Sieradz.
  • Dopo l'incoronazione: Wladislaus Dei gracia, rex Poloniae et dominus Pomeraniae, Cuiavie, Lanciciae ac Siradiae
    tradotto dal latino: Ladislao per grazia di Dio re di Polonia e signore di Pomerania, Cuiavia, Łęczyca e Sieradz

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu principe della Grande Polonia dal 1296 e re di Polonia dal 1320; era figlio di Casimiro I di Kujawy e successe al principato nel 1275. Eletto principe dai nobili della Grande Polonia, perse la loro fedeltà e nel 1300 il re Venceslao III di Boemia fu incoronato al suo posto come re di Polonia.

Sigillo di Ladislao I

Ladislao in seguito cercò di serbare la sua pretesa al trono polacco; con il sostegno di papa Bonifacio VIII intraprese una guerra contro Venceslao, un conflitto complicato dalle ambizioni dei cavalieri teutonici. Ladislao fu incoronato nel 1320 a Cracovia, sconfisse i cavalieri nel 1331 e unì i principati polacchi in un solo regno. I legami tra Ungheria e Lituania furono stretti da un'unione matrimoniale.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore POL Przemysł II 1295 COA.svg
Re di Polonia
Successore
Venceslao III di Boemia 1320-1333 Casimiro III di Polonia

Controllo di autorità VIAF: 268044344 LCCN: n81007843

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie