Ladislao III d'Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ladislao III

Ladislao III d'Ungheria, (in ungherese László, in croato Ladislav II) (1199 o 1201 – Vienna, 7 maggio 1205), fu re d'Ungheria dal 1204 al 1205.

Era figlio di Emerico d'Ungheria e Costanza d'Aragona, figlia di Alfonso II d'Aragona.

Fu incoronato il 26 agosto 1204, poco prima della morte del padre. Emerico assegnò al fratello Andrea la reggenza del regno sino al raggiungimento della maggiore età di Ladislao.

Andrea, divenuto reggente, prese nelle sue mani tutto il potere mentre Costanza ed il giovane re Ladislao si ritrovarono poco più che prigionieri e fuggirono a Vienna dove si rifugiarono presso la corte del Duca d'Austria Leopoldo VI di Babenberg.

Nel 1205 Ladislao morì a Vienna e venne sepolto a Székesfehérvár in Ungheria.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Nicola Asztalos, Alessandro Pethö, Storia dell'Ungheria, Milano, Genio, 1937

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore re d'Ungheria Successore Coat of arms of Hungary.png
Emerico 1204 - 1205 Andrea II
Predecessore re di Croazia, Dalmazia e Slavonia Successore
Emerico 1204 - 1205 Andrea I