La volpe e la bambina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La volpe e la bambina
La volpe e la bambina.png
Una scena del film
Titolo originale Le Renard et l'enfant
Paese di produzione Francia
Anno 2007
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere avventura, fantastico, drammatico
Regia Luc Jacquet
Sceneggiatura Eric Rognard, Luc Jacquet
Fotografia Eric Dumage, Gérard Simon
Montaggio Sabine Emiliani
Musiche Evgueni Galperine, Alice Lewis, David Reyes
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La volpe e la bambina (Le Renard et l'enfant) è un film del 2007 diretto da Luc Jacquet.

La pellicola è uscita in Italia il 21 marzo 2008, il DVD è disponibile dal 19 novembre 2008. Il film è andato in onda in televisione nove volte: su Rai 3 sabato 26 febbraio 2011 raccogliendo 1.551.000 telespettatori[1], successivamente su Rai Movie il 28 agosto, su Rai 5 il 2 settembre 2012, il 30 settembre 2012 di nuovo su Rai Movie e il 1º dicembre 2012 su Rai 3,di nuovo su Rai Movie il 26 dicembre 2012 e il 3 gennaio 2013, su Rai 1 il 1º maggio 2013, infine il 22 settembre 2013 e il 1º novembre 2013 ancora su Rai Movie.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In autunno, sulla montagna, una bambina dai capelli rossi incontra nel bosco una volpe selvatica che spaventata, scappa via. La bambina torna sul posto a cercarla, ma si fa male al piede. D’inverno, confinata in casa, la bambina pensa alla sua volpe disegnandola, alla sua vita con un compagno, ucciso poi dal veleno dei cacciatori. A primavera, la bambina la troverà rintanata e scoprirà i suoi cuccioli. Dopo lunghi appostamenti, disturbati da porcospini affamati, le due si rincontrano e diventano amiche. La bambina chiama la volpe “Titou”. Un giorno, inseguendo la volpe sotto la pioggia, la bambina finisce in una grotta. Sarà salvata dai genitori dopo aver passato la notte su un albero. Le amiche si lasciano andare a giochi e scorribande nella natura, finché la bambina non mostra alla volpe la sua casa con i genitori. Rinchiusa nella cameretta della bambina, però, la volpe ringhia, si ribella e corre, finché con un salto rompe il vetro della finestra e cade rovinosamente sul terreno. Ferita gravemente, sarà riportata tra i suoi piccoli dalla bambina. Lentamente l’animale si riprende. Anni dopo, la bambina, ormai madre, racconta al figlioletto quell'amicizia, nella stessa cameretta d’un tempo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese sono state effettuate tra Plateau de Retord (Ain, Francia) e l'Abruzzo.

La pellicola è narrata nella versione italiana da Ambra Angiolini.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, il film è stato soggetto di un'iniziativa da un lato pubblicitaria (sponsorizzata da un'azienda alimentare biologica) e dall'altro etica, volta a valorizzare il legame tra l'uomo e la natura[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ascolti 26 febbraio 2011 su tvblog.it
  2. ^ Sponsorizza il film "La volpe e la bambina" in NewsFood.it, 14 febbraio 2008. URL consultato il 05-03-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema