La vera vita di Sebastian Knight

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La vera vita di Sebastian Knight
Titolo originale The Real Life of Sebastian Knight
Autore Vladimir Nabokov
1ª ed. originale 1941
1ª ed. italiana 1948
Genere romanzo
Lingua originale inglese

La vera vita di Sebastian Knight è un romanzo di Vladimir Nabokov, il primo che l'autore russo scrisse direttamente in lingua inglese. Scritto tra la fine del 1938 e l'inizio del 1939, venne pubblicato negli Stati Uniti nel 1941. In italiano è uscito nella traduzione di Giovanni Fletzer (1948) e nella traduzione di Germana Cantoni De Rossi (1992) (con un'introduzione di Giorgio Manganelli).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il narratore cerca di ricostruire la vita del fratellastro Sebastian Knight, noto scrittore morto due mesi prima. All'alba della rivoluzione russa, mentre il narratore e sua madre si trasferiscono a Parigi, Sebastian va a Cambridge a studiare. Sebastian, pur rimanendo sporadicamente in contatto col fratello, vive in modo piuttosto recluso. Il fratello quindi si imbarca nel tentativo di ricostruire la vita di Sebastian attraverso passi tratti dai suoi libri ed entrando in contatto con persone che gli sono state vicine.

Edizioni italiane[modifica | modifica sorgente]

  • La vera storia di Sebastiano Knight, trad. Giovanni Fletzer, Milano: Bompiani (coll. "Pegaso" n. 11), 1948
  • La vera vita di Sebastiano Knight, trad. Giovanni Fletzer, Milano: Bompiani (coll. "I delfini" n. 106, 1969
  • La vera vita di Sebastiano Knight, trad. Giovanni Fletzer, Milano: Bompiani (coll. "Tascabili" n. 195), 1980
  • La vera vita di Sebastiano Knight, trad. Germana Cantoni De Rossi, con un saggio di Giorgio Manganelli, Milano: Adelphi (coll. "Biblioteca Adelphi" n. 259), 1992 ISBN 9788845909399

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura