La vendetta di Aquila Nera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La vendetta di Aquila Nera
Paese di produzione Italia
Anno 1951
Durata 82 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere avventura
Regia Riccardo Freda
Soggetto Alexander Puškin
Sceneggiatura Alessandro Continenza, Riccardo Freda, Ennio De Concini
Fotografia Tony Frenguelli
Anthony Scots
Montaggio Otello Colangeli
Musiche Renzo Rossellini
Scenografia Piero Filippone
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

La vendetta di Aquila Nera è un film del 1951 diretto da Riccardo Freda.

È il sequel di Aquila nera (1946), con Rossano Brazzi nei panni di Vladimir Dubrovskij, personaggio creato da Puškin. La serie chiuderà con un sequel apocrifo, Il figlio di Aquila Nera (1967).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema