La variabile umana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La variabile umana
Variabile orlando.jpg
Silvio Orlando e Alice Raffaelli alla stazione di Milano Cadorna
Titolo originale La variabile umana
Paese di produzione Italia
Anno 2013
Durata 83 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Bruno Oliviero
Produttore Lionello Cerri, Gabriella Manfrè
Casa di produzione Lumière & Company, Invisibile Film
Distribuzione (Italia) Bim Film
Interpreti e personaggi

La variabile umana è un film drammatico del 2013 diretto da Bruno Oliviero con Silvio Orlando, Giuseppe Battiston, Alice Raffaelli e Sandra Ceccarelli.

Il film è stato distribuito nei cinema a partire dal 29 agosto 2013.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'ispettore Monaco (Silvio Orlando), stanco del suo lavoro da quando è morta la moglie, ormai da anni si dedica solo ad attività amministrative.

A seguito dell'omicidio del Signor Ullrich, un imprenditore molto legato alla vita politica, una notte il suo dirigente gli impone però di occuparsi del caso che appare subito molto delicato. La stessa notte nelle stanze della Questura entra anche Linda (Alice Raffaelli), sua figlia, che è stata fermata perché trovata in possesso della sua pistola di ordinanza.

L'indagine lo porterà in contatto con mondo metropolitano decadente e corrotto e avrà risvolti inattesi che lo costringeranno a misurarsi con la sua vita personale e col suo ruolo di padre che aveva trascurato dopo la morte della moglie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema