La tavola fiamminga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La tavola fiamminga
Titolo originale La tabla de Flandes
Autore Arturo Pérez-Reverte
1ª ed. originale 1990
1ª ed. italiana 1994 [1]
Genere romanzo
Sottogenere Romanzi scacchistici
Lingua originale spagnolo

La tavola fiamminga (La tabla de Flandes) è un thriller scacchistico di Arturo Pérez-Reverte.

Trama[modifica | modifica sorgente]

a b c d e f g h
8
Chessboard480.svg
b8 cavallo del nero
c8 alfiere del nero
a7 pedone del nero
b7 pedone del nero
d7 pedone del nero
a6 pedone del bianco
b6 torre del bianco
c6 pedone del bianco
a5 pedone del nero
b5 torre del bianco
a4 re del nero
c4 re del bianco
e4 pedone del bianco
c3 pedone del bianco
c2 donna del nero
d2 pedone del bianco
f2 pedone del bianco
b1 cavallo del bianco
c1 torre del nero
d1 cavallo del nero
e1 donna del bianco
f1 alfiere del bianco
8
7 7
6 6
5 5
4 4
3 3
2 2
1 1
a b c d e f g h
Posizione dei pezzi nel quadro di Van Huys

Julia è una giovane restauratrice che fa una scoperta incredibile. Restaurando "La partita a scacchi", un dipinto di Pieter Van Huys del 1471, attraverso una scansione a Raggi X, scopre infatti che sotto la vernice si nasconde una frase latina: «Quis necavit equitem», "Chi ha ucciso il cavaliere?". Il mistero nasce dal fatto che la frase è stata nascosta dal pittore stesso, convinto così di nascondere quel suo interrogativo.

Forse "equitem" si riferisce al nobile ritratto, o forse al pezzo degli scacchi, il Cavallo: potrebbe quindi suonare come "chi ha mangiato il Cavallo?". Il dipinto, infatti, mostra chiaramente una partita a scacchi fra due uomini (si veda riquadro sotto).

Julia decide così di rivolgersi a César, colui che le ha fatto da padre, e a Muñoz, un provetto scacchista che "non vuole vincere" per cercare di risolvere quello che solo all'apparenza è un problema secondario. Stanno avvenendo strane morti, infatti, fra i proprietari del quadro e fra chi ne viene a contatto. Forse, scoprendo chi ha ucciso il cavaliere nel 1471, si scoprirà l'assassino attuale.

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Nel 1994 Michael Hirst ne adatta la storia per il film Uncovered, diretto da Jim McBride. Kate Beckinsale interpreta Julia e John Wood César. In Italia il film esce con il titolo Scacco Matto.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Catalogo SBN. URL consultato il 17-05-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]