La tana del Verme Bianco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La tana del Verme Bianco
Titolo originale The Lair of the White Worm
Autore Bram Stoker
1ª ed. originale 1911
Genere romanzo
Sottogenere orrore
Lingua originale inglese

La tana del Verme Bianco è un romanzo scritto da Bram Stoker nel 1911, ispiratosi alla leggenda popolare del Lambton Worm.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Pubblicazione[modifica | modifica sorgente]

Il libro fu pubblicato in una prima edizione nel 1911, l'anno precedente la morte dell'autore, in versione integrale e con le illustrazioni di Pamela Colman Smith.

Successivamente nel 1925 fu pubblicata un'altra versione fortemente rimaneggiata, in cui i capitoli furono ridotti da quaranta a ventotto con un taglio complessivo di oltre cento pagine. In particolare degli undici capitoli in cui si svolge il finale ne rimasero solo cinque, portando molti critici a criticare questa edizione proprio per l'inconsistenza del finale.

Adattamenti[modifica | modifica sorgente]

Dal libro il regista Ken Russell ha tratto un film nel 1988 dal titolo La tana del serpente bianco, interpretato da Hugh Grant e Amanda Donohoe.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura