La stregoneria attraverso i secoli (film 1922)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La stregoneria attraverso i secoli
La stregoneria attraverso i secoli.png
Titolo originale Häxan
Paese di produzione Svezia
Anno 1922
Durata 105 min. (1.800 m.)
Colore B/N
Audio muto
Genere drammatico
Regia Benjamin Christensen
Sceneggiatura Benjamin Christensen
Produttore Svensk Filmindustri
Fotografia Johan Ankerstjerne
Montaggio Edla Hansen
Scenografia Richard Louw
Interpreti e personaggi

La stregoneria attraverso i secoli (Häxan) è un film del 1922 diretto dal regista Benjamin Christensen e prodotto dalla Svensk Filmindustri.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film alterna sequenze di taglio documentaristico – l’iconografia diabolica, i vari tipi di sortilegio, il rapporto tra stregoneria e isteria – a episodi basati prevalentemente sull’azione drammatica. La storia centrale (probabilmente la più nota del film) è ambientata nel XV secolo e inizia da un’accusa di stregoneria lanciata contro una vecchia mendicante. Interrogata e fatta torturare dai frati inquisitori, la donna confessa di aver preso parte al sabba e ne descrive tutti i particolari: l’unzione del corpo, il volo a cavallo della scopa, le danze e i banchetti con i demòni, il bacio sacrilego al Diavolo.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema