La strage di Frankenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La strage di Frankenstein
I-was-teenage-frankenstein.jpg
Titolo originale I Was a Teenage Frankenstein
Paese di produzione USA
Anno 1957
Durata 74 min
Colore B/N e colore
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere horror
Regia Herbert L. Strock
Soggetto Mary Shelley (romanzo)
Sceneggiatura Herman Cohen e Aben Kandel
Produttore Herman Cohen
Casa di produzione Santa Rosa Productions
Fotografia Lothrop B. Worth
Musiche Paul Dunlap
Scenografia A. Leslie Thomas (art director)
Tom Oliphant (set decorator)
Trucco Phillip Scheer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La strage di Frankenstein (I Was a Teenage Frankenstein) è un film del 1957 diretto da Herbert L. Strock.

È un horror liberamente tratto dal romanzo di Mary Shelley Frankenstein, o il moderno Prometeo del 1816. Il film ricalca la forma del film I Was a Teenage Werewolf, dello stesso anno, diretto da Gene Fowler Jr., ma sceneggiato e prodotto dallo stesso Herman Cohen.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In una università statunitense, il professor Frankenstein, discendente del famoso barone è convinto di poter riportare in vita i morti e medita di "comporre" una creatura con i resti organici di più cadaveri, per questo viene preso per pazzo e quindi deriso (stesso incipit qualche anno dopo per Frankenstein Junior del 1974).

Frankenstein riesce nel suo intento e modella la creatura con corpi di giovani studenti. Realizza e da vita, con le famigerate scariche elettriche, ad una creatura si atletica, ma dal volto ancora informe, questi, come nel libro, si ribellerà al suo creatore, passando per il terrore seminato, questa volta, in un campus universitario.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]