La sposa mascherata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La sposa mascherata
Titolo originale The Masked Bride
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1925
Durata 60 min
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere drammatico
Regia Christy Cabanne

Josef von Sternberg (non accreditato)
Robert Florey (aiuto regia)

Soggetto Leon Abrams
Sceneggiatura Carey Wilson

Marian Ainslee, H.H. Caldwell, Katherine Hilliker (titoli, non confermati)

Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer (MGM)
Fotografia Oliver T. Marsh (con il nome Oliver Marsh)
Montaggio Frank E. Hull
Scenografia Ben Carré e Cedric Gibbons
Trucco Mel Berns
Interpreti e personaggi

La sposa mascherata (The Masked Bride) è un film muto del 1925 diretto da Christy Cabanne e da, non accreditato, Josef von Sternberg.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gaby è una ballerina professionista che, talvolta, fa anche la ladra. Lavora in un locale di Montmartre: qui, incontra Grover, un milionario americano che sta facendo delle ricerche sul crimine in Francia. Grover organizza un incontro con Gaby nel suo studio per poterla intervistare: i due, dopo molte discussioni, finiscono per innamorarsi. Fissata la data delle nozze, Gaby sarà costretta da un suo vecchio complice, Antoine, a rubare una preziosa collana allo stesso Grover che Antoine minaccia, in caso contrario, di uccidere. Per proteggerlo, Gaby cede. Antoine viene arrestato dal prefetto di polizia e Grover viene a sapere la verità, scoprendo che la fidanzata ha agito in quel modo per proteggere la sua vita. L'uomo, allora, decide di continuare i preparativi per le prossime nozze.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM). Nei titoli appare il nome di Josef von Sternberg che lasciò il set dopo pochi giorni di lavorazione, venendo sostituito da Cabanne[1][2].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 13 dicembre dopo una prima tenuta a New York il 29 novembre 1925. In Germania, con il titolo Die Tänzerin von Moulin-Rouge, venne distribuito dall'Universum Film (UFA) nel luglio 1926[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Silent Era
  2. ^ AFI
  3. ^ IMDb release info

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema