La sorgente del fiume

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La sorgente del fiume
La sorgentе del fiume.png
una scena del film
Titolo originale Trilogia: To livadi pou dakryzei
Paese di produzione Grecia, Francia, Italia, Germania
Anno 2004
Durata 170 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Theodoros Angelopoulos
Soggetto Theodoros Angelopoulos
Sceneggiatura Theodoros Angelopoulos, Tonino Guerra, Petros Markaris e Giorgio Silvagni
Fotografia Andreas Sinanos
Montaggio Giorgos Triandafyllou
Musiche Eleni Karaindrou
Scenografia Kostas Lambropoulos, Costas Dimitriadis e Giorgos Patsas
Interpreti e personaggi

La sorgente del fiume è un film di Theodoros Angelopoulos del 2004.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Grecia, anni trenta / anni quaranta.
In un villaggio di confine, la giovane Eleni, a cui è stato combinato il matrimonio con un compaesano ormai anziano, è innamorata invece del figlio di lui, e fugge col suo amato. Trovata una sistemazione, il ragazzo cerca lavoro come musicista di fisarmonica, mentre Eleni si occupa di due bambini per i quali è madre. Ma il padre del ragazzo non accetta che questi gli abbia sottratto la moglie e cerca di farsi valere, finché, rivedendo Eleni durante un ballo, muore di crepacuore. I due ritornano, assieme ai bambini, al loro paese, ma qui subiscono delle intimidazioni; inoltre un'alluvione sommerge il villaggio.
Arriva infine la guerra, in cui Eleni perde il marito (arruolatosi nell'esercito statunitense) e i figli (ritrovatisi a combattere in Grecia su fronti opposti).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema