La società dei gatti assassini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo film tratto dal romanzo, vedi Felidae (film).
La società dei gatti assassini
Titolo originale Felidae
Autore Akif Pirinçci
1ª ed. originale 1989
Genere romanzo
Sottogenere giallo, thriller
Lingua originale tedesco
Protagonisti Francis
Serie Felidae
Seguito da La notte dei lunghi artigli

La società dei gatti assassini è un romanzo del 1989 scritto dallo scrittore tedesco Akif Pirinçci, primo di una serie (Felidae).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Francis è un gatto avventuroso, altruista ed intelligente che, dopo essersi trasferito col suo padrone Gustav, viene spinto dalla sua immane curiosità a risolvere un caso dove alcuni gatti del quartiere sono stati sgozzati, mentre erano sessualmente eccitati. L'unico indizio su cui può basarsi Francis è il diario di uno scienziato di nome Preterius che faceva terribili esperimenti sui gatti; primo tra questi un gatto chiamato Claudandus: il fondatore di una setta di gatti che, in seguito, sarà il filo conduttore per risolvere il caso.