La sceriffa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La sceriffa
Titolo originale La sceriffa
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1959
Durata 90 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere satirico
Regia Roberto Bianchi Montero
Soggetto Mario Amendola
Sceneggiatura Mario Amendola
Produttore Guido Paolucci
Casa di produzione Betauno Film
Fotografia Sergio Pesce
Montaggio Ettore Salvi
Musiche C. Louvre
Scenografia Ivo Battelli
Interpreti e personaggi

La sceriffa è un film di parodia western del 1959 diretto da Roberto Bianchi Montero con Ugo Tognazzi e Tina Pica.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In un paesino del Far West imperversa una banda di ladri che ha come capo e nuovo sceriffo Donovan. Infatti il precedente è morto in una sparatoria con lo stesso Donovan e il suo posto viene preso inaspettatamente da Carmela, originaria di Napoli. Infatti la donna dimostra grande coraggio e rigore e ben presto con le sue abilità di sparatrice e con la sua parlantina sciolta mette K.O. la banda di malviventi. Ristabilito l'ordine nella polverosa cittadina, Carmela torna in Italia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema