La resa dei conti (film 1966)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da La resa dei conti (film 1967))
La resa dei conti
La resa dei conti (film 1966).JPG
Una scena del film
Titolo originale La resa dei conti
Paese di produzione Italia, Spagna
Anno 1966
Durata 108 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere western
Regia Sergio Sollima
Soggetto Fernando Morandi, Franco Solinas
Sceneggiatura Sergio Donati, Sergio Sollima
Produttore Alberto Grimaldi
Fotografia Carlo Carlini
Montaggio Gaby Peñalba
Musiche Ennio Morricone, Audrey Nohra, Ludwig van Beethoven
Scenografia Carlo Simi
Costumi Carlo Simi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La resa dei conti è un film del 1966 diretto da Sergio Sollima. Il film venne proiettato per la prima volta in Italia il 3 marzo 1967, mentre in Spagna uscì l'anno prima. Il film venne distribuito anche in Germania Occidentale, Finlandia, Svezia, Francia e USA.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Texas. Jonathan Corbett, famoso pistolero e bounty killer, dopo aver portato a termine l'ennesima caccia decide di ritirarsi, meditando di darsi alla politica. Il facoltoso latifondista Brokston, anche egli candidato, lo ospita nella sua villa in occasione del ricevimento nuziale di sua figlia Lizzie, per offrirgli la propaganda elettorale, ma al tempo stesso sfruttare la personalità di Corbett per ricevere l'appoggio nella costruzione di una ferrovia che colleghi, passando per il Texas, gli Stati Uniti al Messico. Nel corso della festa arrivano due uomini, i quali chiedono aiuto a Brokston per catturare il giovane messicano Cuchillo Sanchez, accusato di aver stuprato e ucciso una dodicenne. Brokston coglie un'ulteriore occasione per ottenere consensi, affidando l'incarico a Corbett. La caccia è lunga e lo scaltro Cuchillo, così soprannominato perché abilissimo con i coltelli, riesce sempre a eludere il suo inseguitore, fino a fuggire in Messico. Corbett una volta giuntovi, cerca il sostegno del capitano Segura, ma questi oltre a rifiutare, lo arresta dopo una rissa; in cella ritrova lo stesso Cuchillo, il quale prima di evadere (aprendosi un varco con un coltellaccio da lui stesso nascosto in quella cella durante la sua precedente detenzione) gli dice, senza rivelarne il nome, di conoscere chi è il vero colpevole. Grazie all'intervento di Brokston, Corbett viene rilasciato, e il latifondista, decide di catturare Cuchillo assoldando dei banditi, i quali commetteranno atti di violenza sugli abitanti del villaggio, pur di estorcere il nascondiglio del giovane, nel frattempo rifugiatosi da sua moglie Rosita. Il giorno dopo parte per la caccia anche Corbett, insieme a Brokston, suo genero Chet, il barone Von Schulenberg e i loro uomini. Ma Corbett la sera precedente era riuscito a capire la verità, della quale lo stesso Brokston era a conoscenza: la sera prima delle nozze, Chet e i due uomini che erano poi andati alla festa, ridotti in stato di ubriachezza avevano stuprato e ucciso la ragazzina; Cuchillo aveva assistito alla scena e quindi incolpato. Brokston aveva taciuto l'episodio per evitare uno scandalo, e poi fatto uccidere i due complici. Corbett finge di partecipare alla cattura sparpagliando gli uomini. Giunti su una collina fa ritrovare faccia a faccia Cuchillo e Chet, i quali si sfidano in un duello. Pochi minuti dopo accorre Brokston, il quale vedendo il cadavere del genero, esorta Corbett a uccidere Cuchillo una volta per tutte; l'ex bounty killer dice di aver avuto più volte la possibilità di ammazzarlo, ma non era pienamente convinto della sua colpevolezza. Brokston considera il gesto del rifiuto come un tradimento, offrendo al barone la possibilità di sfidare il pistolero; nonostante venga ferito ad una spalla, Corbett riesce ad ammazzare Von Schulenberg, e qualche istante dopo, grazie al provvidenziale aiuto di Cuchillo, sbarazzarsi anche di Brokston. Il messicano è finalmente libero e le strade dei due si dividono.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Date di distribuzione internazionali
Paese Titolo film Date
Italia Italia La resa dei conti 3 marzo 1967
Spagna Spagna El halcón y la presa 29 novembre 1966
Finlandia Finlandia Luodin laki 2 agosto 1968
Stati Uniti USA The Big Gundown 21 agosto 1968
Svezia Svezia En blodig kniv - ett dödande skott 14 aprile 1969
Francia Francia Colorado 4 giugno 1969
Germania Germania Ovest Der Gehetzte der Sierra Madre 27 giugno 1975

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema