La prigioniera del fosso dell'agonia bianca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Fumetto e animazione}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

La prigioniera del fosso dell'Agonia Bianca è una storia a fumetti Disney scritta e disegnata da Don Rosa. È il capitolo 8 bis della saga di Paperon de' Paperoni. È stata pubblicata per la prima ed unica volta in Italia su Zio Paperone n° 206.

La prigioniera del fosso dell'Agonia Bianca

Titolo originale:

  • The prisoner of White Agony Creek


  • D.U.C.K. : nel misura-monete prima pagina.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Secondo Paperino e Qui, Quo, Qua la cosa più preziosa di Paperone è o la Numero Uno o il deposito o la sua prima pepita o il suo castello in Scozia, ma non è così. La cosa più preziosa di Paperone è un ricciolo di Doretta Doremì, una sua vecchia fidanzata. Ai tempi, Paperone trovò la sua prima pepita e la portò in un saloon dove Doretta Doremì lo drogò e gliela rubò. Paperone, arrabbiato, costrinse Doretta a lavorare gratis per lui per un mese. In quel mese Doretta baciò Paperone due volte sul becco. Tutta la trama della storia gira attorno all'ambiguo rapporto tra Paperone e Doretta, sempre sul filo tra una grande attrazione e uno scontro frontale, dovuto però non ad un disprezzo reciproco, ma al carattere orgoglioso e cinico di entrambi. Una delle vignette finali della storia lascia intuire addirittura un rapporto sessuale tra i due, in seguito ad una furiosa lite: fatto questo assolutamente inedito per una storia disneyana. Nel finale, i due si separeranno per decisione di Paperone, spaventato dalle conseguenze del suo innamoramento. Doretta se ne va in lacrime, ma orgogliosamente acconsente senza scenate alla decisione del suo amato. Questa storia si inserisce prima del Capitolo 8 ter della Saga, Cuori nello Yukon, ed aiuta a capire cosa ci può essere dietro i comportamenti dei due protagonisti in quella storia: i dubbi di Paperone, le angosce di Doretta che alla fine, nel capitolo successivo, gli farà recapitare una lettera che lui, in una delle più struggenti vignette della storia dei fumetti disneyani, abbandonerà nella neve senza leggere.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Don Rosa si è ispirato alla storia di Carl Barks Zio Paperone e la Stella del Polo in cui si racconta appunto in un flash back la storia del rapimento di Doretta. Ne La prigioniera del fosso dell'agonia bianca si narra appunto in maniera più approfondita questa vicenda.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

La persona impiccata sulla nave è una auto - ricaricatura di Don Rosa

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

(IT) Zio Paperone 206 (2006) Zio Paperone - La prigioniera del fosso dell'Agonia Bianca

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Disney Portale Disney: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Disney