La piccola ladra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La piccola ladra
Piccolaladra-1988-miller.png
Charlotte Gainsbourg in una scena del film
Titolo originale La petite voleuse
Paese di produzione Francia
Anno 1988
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Claude Miller
Sceneggiatura François Truffaut, Claude de Givray, Claude Miller, Luc Béraud, Annie Miller
Produttore Claude Berri, Jean-Louis Livi e Alain Vannier
Produttore esecutivo Jean-José Richer
Fotografia Dominique Chapuis
Montaggio Albert Jurgenson
Musiche Alain Jomy
Scenografia Jean-Pierre Kohut-Svelko
Costumi Catherine Bouchard e Jacqueline Bouchard
Interpreti e personaggi
Premi

La piccola ladra (La petite voleuse) è un film del 1988, diretto da Claude Miller, sulla base di una sceneggiatura di François Truffaut.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Per il Dizionario Mereghetti, Miller si è dimostrato all'altezza dell'eredità di Truffaut, dirigendo «uno struggente ritratto di ragazzina sola e vitale, autentica discepola di [...] Antoine Doinel»[1] e la protagonista, Charlotte Gainsbourg, è «perfetta nel restituire il disagio e l'inquieta voglia di vivere del personaggio».[1]

Negativo invece il giudizio del Dizionario Morandini, secondo cui il film non è convincente e la Gainsbourg, pur brava, «non diventa la sorella spirituale di Antoine Doinel».[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il Mereghetti - Dizionario dei Film 2008. Milano, Baldini Castoldi Dalai editore, 2007. ISBN 9788860731869 p. 2223
  2. ^ Il Morandini - Dizionario dei Film 2000. Bologna, Zanichelli editore, 1999. ISBN 8808021890 p. 983

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema