La nave negriera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La nave negriera
La nave negriera
Autore William Turner
Data 1840
Tecnica olio su tela
Dimensioni 91 cm × 138 cm 
Ubicazione Museum of Fine Arts, Boston

La nave negriera o in lingua inglese The Slave Ship (formalmente Mercanti di schiavi che gettano in mare i morti e i moribondi - Tifone in arrivo) è un dipinto del pittore britannico William Turner, esposta per la prima volta nel 1840. In questo classico esempio di un dipinto marittimo romantico, Turner raffigura una nave, non visibile sullo sfondo, che naviga in un mare tumultuoso lasciando forme umane sparse galleggianti nella sua scia.L'autore, nell'ideare il dipinto è stato ispirato dalla lettura di The History and Abolition of the Slave Trade di Thomas Clarkson su cui si racconta del massacro della Zong.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Kleiner, Fred S. Gardner's Art Through the Ages A Global History, Volume II. Belmont: Wadsworth, 2008, p. 795.
arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte