La macchia umana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film del 2003, vedi La macchia umana (film).
La macchia umana
Titolo originale The human stain
Autore Philip Roth
1ª ed. originale 2000
Genere romanzo
Sottogenere drammatico
Lingua originale inglese

La macchia umana è un romanzo dello scrittore statunitense Philip Roth, pubblicato nel 2000.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Coleman Silk nasconde per tutta la vita un segreto inconfessabile. Lo nasconde a sua moglie, ai suoi colleghi e professori di università. Una macchia umana inconfessabile. Finché, a 70 anni, non viene accusato di razzismo dal consiglio dell'università in cui lavora come professore di letteratura antica. Si dimette e da lì la sua vita prende un'altra piega, muore sua moglie, inizia una storia piena di passione erotica con una donna di 35 anni, fino alla tragica fine.

Trasposizione cinematografica[modifica | modifica sorgente]

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura