La grande strada bianca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La grande strada bianca
Poster - Alexander's Ragtime Band 01.jpg
Titolo originale Alexander's Ragtime Band
Paese di produzione USA
Anno 1938
Durata 106 min
Colore B/N
Audio sonoro Mono (RCA High Fidelity Recording
Genere drammatico, musicale
Regia Henry King
Soggetto Irving Berlin
Sceneggiatura Kathryn Scola e Lamar Trotti

Adattamento: Richard Sherman Contributo alla sceneggiatura (non accreditati): Sheridan Gibney, Darryl F. Zanuck

Produttore Harry Joe Brown
Casa di produzione 20th Century Fox
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox (1948)
Fotografia J. Peverell Marley
Montaggio Barbara McLean
Musiche Irving Berlin
Scenografia Bernard Herzbrun, Boris Leven e Thomas Little
Costumi Gwen Wakeling

Sam Benson (supervisore, non accreditato)

Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

La grande strada bianca (Alexander's Ragtime Band) è un film del 1938 diretto da Henry King. Il titolo originale prende il nome dalla canzone Alexander's Ragtime Band di Irving Berlin che fu uno degli sceneggiatori del film.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Attraverso le vicende di un giovanotto di buona famiglia che vuole fare il musicista, scandalizzando i suoi, si racconta la storia della musica jazz nei primi anni del Novecento, dagli anni dieci agli anni trenta.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

il film venne girato negli studi della Fox, allo Stage 2, 20th Century Fox Studios - 10201 Pico Blvd., Century City di Los Angeles.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito dalla Twentieth Century Fox Film Corporation che lo fece uscire in sala il 16 agosto 1938. La versione USA durava 106 minuti, mentre in Argentina durava 109 minuti. In Italia uscì nelle sale nel 1948.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema