La grande menzogna (film 1933)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La grande menzogna
Titolo originale No Other Woman
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1933
Durata 58 min
Colore B/N
Audio sonoro Mono (RCA Photophone System)
Rapporto 1,37 : 1
Genere drammatico
Regia J. Walter Ruben
Soggetto Owen Francis (non accreditato)

dal lavoro teatrale Just a Woman di Eugene Walter

Sceneggiatura Bernard Schubert, Wanda Tuchock
Produttore esecutivo David O. Selznick
Casa di produzione RKO Radio Pictures
Fotografia Edward Cronjager
Montaggio William Hamilton (non accreditato)
Effetti speciali Slavko Vorkapich
Musiche Max Steinre (musiche di repertorio e direttore musicale)
Scenografia Carroll Clark (non accreditato)
Interpreti e personaggi

La grande menzogna (No Other Woman) è un film del 1933, diretto da J. Walter Ruben.

Adattamento cinematografico del lavoro teatrale di Eugene Walter, è il remake di due film muti, entrambi con lo stesso titolo: un Just a Woman del 1918 diretto da Julius Steger e un Just a Woman del 1925 diretto da Irving Cummings.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla RKO Radio Pictures.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla RKO Radio Pictures, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 6 gennaio 1933.

Note[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema