La figlia di Dracula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La figlia di Dracula
TitleDraculasDaughterScreenshot1936.jpg
Titoli di testa originali
Titolo originale Dracula's Daughter
Lingua originale inglese / tedesco
Paese di produzione USA
Anno 1936
Durata 71 min
Colore B/N
Audio sonoro Mono (Western Electric Noiseless Recording)
Rapporto 1,37 : 1
Genere orrore
Regia Lambert Hillyer
Soggetto Bram Stoker (romanzo L'ospite di Dracula)
Sceneggiatura Garrett Fort
Produttore E.M. Asher
Produttore esecutivo Harry Zehner (non accreditato)
Casa di produzione Universal Pictures (con il nome Universal Productions Inc.)
Fotografia George Robinson
Montaggio Milton Carruth

Maurice Pivar (supervisore - non accreditato)

Effetti speciali John P. Fulton
Musiche Heinz Roemheld (non accreditato)
Scenografia Albert S. D'Agostino
Costumi Brymer

Vera West (supervisore - non accreditata)

Interpreti e personaggi

La figlia di Dracula (Dracula's Daughter) è un film horror del 1936 diretto da Lambert Hillyer.

La pellicola è il seguito del primo film (Dracula) della saga su Dracula della Universal.

Il film ha avuto un remake nel 1994 dal titolo Nàdja, che vede Peter Fonda nel ruolo di Van Helsing.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Van Helsing, dopo aver eliminato Dracula, viene arrestato per omicidio.

Coadiuvata dal servo Sandor, la contessa Maria Zaleska, figlia del conte, cerca un rimedio per il suo vampirismo, prima bruciando il corpo del padre e poi rivolgendosi ad uno psichiatra di cui si innamora.

Alla fine, non essendo riuscita a guarire, viene uccisa da Sandor, a cui aveva promesso l'immortalità.

Gloria Holden, la figlia di Dracula

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Universal Pictures (con il nome Universal Productions Inc.). Produzione e riprese durarono dal 4 febbraio al 10 marzo 1936[1].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla Universal Pictures, il film uscì nelle sale cinematografiche USA l'11 maggio 1936 con il titolo originale Dracula's Daughter.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IMDb business

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema