La fidanzata di papà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fidanzata di papà
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2008
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere commedia
Regia Enrico Oldoini
Soggetto Enrico Oldoini, Paolo Costella
Sceneggiatura Enrico Oldoini e Paolo Costella
Produttore esecutivo Massimo Boldi, Fabio Boldi e Bruno Altissimi
Casa di produzione Mari Film
Distribuzione (Italia) Medusa Film
Interpreti e personaggi

La fidanzata di papà è un film del 2008 di Enrico Oldoini, interpretato da Massimo Boldi. È uscito nelle sale il 14 novembre 2008 e ha incassato complessivamente € 7.136.000.

Ha fatto il suo primo passaggio televisivo l'8 febbraio 2011 su Canale 5 ed è stato seguito da 4.363.000 di telespettatori (share 15,65%).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Massimo, da poco rimasto vedovo, è padre di due figli, Lara e Matteo, che studia a Miami. Lì, Matteo conosce Barbara e se ne innamora. In poco tempo, i due si fidanzano e lei rimane incinta. Il bambino della coppia nasce insolitamente nero, con gran stupore generale. Si verrà a sapere che non si tratta di nessun tradimento di Barbara, bensì di uno scherzo genetico. La madre di Barbara, Angela, è una manager in carriera divorziata da Nino. Tra i due futuri nonni, Massimo e Angela, scoppia la scintilla; ma Massimo è già impegnato con Luminosa rimasta in Italia.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Per il ruolo di Angela, la produzione aveva pensato in un primo momento a Sophia Loren, poi a Sabrina Ferilli, che però ha rinunciato. Solo dopo la parte è stata assegnata a Simona Ventura.

Anche Michela Quattrociocche sarebbe dovuta essere nel cast, nel ruolo della figlia di Angela, Barbara, che poi è stato assegnato a Martina Pinto.

Parte del cast del precedente cine-panettone con Massimo Boldi, Matrimonio alle Bahamas, è stata riconfermata per questo lavoro: Biagio Izzo, Enzo Salvi, i Fichi d'India e Loredana De Nardis, nella vita legata sentimentalmente a Boldi.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Nel film appare più volte Chasing Pavements di Adele. La sigla finale del film è Non ti scordar mai di me, cantata da Giusy Ferreri. La canzone del trailer è invece Great DJ dei The Ting Tings.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema