La fiamma sul ghiaccio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fiamma sul ghiaccio
La fiamma sul ghiaccio Bova.PNG
Raoul Bova in una scena del film
Titolo originale La fiamma sul ghiaccio
Paese di produzione Italia
Anno 2005
Durata 104 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Umberto Marino
Soggetto Umberto Marino
Sceneggiatura Umberto Marino
Casa di produzione Albatross Entertainment
Fotografia Alessio Gelsini Torresi
Montaggio Stefano Chierchié
Scenografia Enrico Serafini
Interpreti e personaggi

La fiamma sul ghiaccio è un film del 2005, diretto dal regista Umberto Marino.

Questo film è riconosciuto come d'interesse culturale nazionale dalla Direzione generale per il cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano, in base alla delibera ministeriale del 9 luglio 2003.

È la storia di Fabrizio, un professore di matematica con la sindrome di Asperger e comportamenti ossessivi, isolato dall'uso dei farmaci e privo di affetti e di emozioni che casualmente incontra Caterina, una clochard emarginata. Altro interprete, Max Giusti.

Una parte del film è ambientata nella Valle di Comino, fra Casalvieri, Settefrati e il Santuario di Canneto. È stato girato anche a Torino, al Politecnico.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema