La donna del falco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La donna del falco
Titolo originale Hawkmistress!
Autore Marion Zimmer Bradley
1ª ed. originale 1982
1ª ed. italiana 1989
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza, fantasy
Lingua originale inglese
Serie Ciclo di Darkover
Preceduto da La caduta di Neskaya
Seguito da Gli inferni di Zandru

La donna del Falco (Hawkmistress!) è un romanzo fantasy-fantascientifico del 1982 scritto da Marion Zimmer Bradley facente parte del Ciclo di Darkover. È stato pubblicato per la prima volta in italiano nel 1989.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Durante le Età del Caos gli eserciti in guerra fra loro, appartenenti alla grandi casate dinastiche dei Comyn, muovono sul pianeta Darkover calpestando i sogni degli uomini e delle donne comuni, ma anche quelli della piccola nobiltà assoggettata al volere dei potenti. Romilda MacAran, figlia di un nobile minore, è una di questi. E tuttavia ha un Dono molto particolare e pienamente sviluppato: quello di poter comunicare con i falchi, i cani ed i cavalli, nonché gran parte degli altri animali; eredità che le arriva dal suo stesso clan.

Ma questo non le serve a nulla: lei è solo una ragazza, una donna, e le donne per quanto capaci servono solo per stringere matrimoni di convenienza. A questo Romilda non vuole sottomettersi, e trovando il coraggio di fuggire da un padre padrone, arriverà a toccare con mano i grandi eventi che sconvolgono il suo mondo: come la lotta fra i due clan principali degli Hastur, in guerra tra loro per il dominio su Darkover. Dopo aver fatto parte della scorta di Re Carolus sotto mentite spoglie di ragazzo, entra a far parte delle leggendarie Sorelle della Spada, o Rinunciatarie, donne libere che non si sottomettono al volere degli uomini, e proverà sulla propria pelle quello che provano gli uomini in guerra, sperimentando cosa sia un Dono pienamente sviluppato ma non addestrato.

Contraddistingue e caratterizza il personaggio Preciosa, il primo falco che Romilda riuscì ad addomesticare, che dopo essere stato liberato, torna comunque dalla sua compagna e la segue nei suoi numerosi viaggi.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

fantascienza Portale Fantascienza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantascienza