La colpa di Janet Ames

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La colpa di Janet Ames
Titolo originale The Guilty of Janet Ames
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1947
Durata 83 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Henry Levin
Soggetto Lenore J. Coffee
Sceneggiatura Devery Freeman, Louella MacFarlane e Allen Rivkin
Casa di produzione Columbia
Distribuzione (Italia) C.E.I.A.D. (1948)
Fotografia Joseph Walker
Montaggio Charles Nelson
Musiche George Duning
Scenografia Stephen Goosson e Walter Holscher
Costumi Travis Banton e Jean Louis
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La colpa di Janet Ames (The Guilty of Janet Ames) è un film del 1947 diretto da Henry Levin.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una vedova di guerra non riesce ad accettare che il marito sia morto per salvare altri cinque compagni perché ritiene che non meritassero questa fortuna; questo la affligge tanto da procurarle una paralisi isterica che i medici non sanno come curare. Un giorno incontra uno scalcinato giornalista dedito all'alcol e l'uomo scopre che lei è la moglie dell'uomo che per salvarli ha pagato la vita. Decide di aiutarla con la psicoanalisi ed arriva anche a mentirle facendole credere che tutti e cinque, lui compreso, sono persone di successo che hanno usato con buon senso questa seconda occasione. La donna guarisce, salvo scoprire che quel che le ha raccontato il giornalista è falso, ma lungi dal giudicarlo decide di aiutarlo a sua volta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema