La città di New York contro Homer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La città di New York contro Homer
Simpson s09e01.jpg
Homer tenta di riprendere la macchina da New York.
Titolo originale The City of New York vs. Homer Simpson
Serie I Simpson
Stagione 9
Episodio n. 1
Trasmissione originale 21 settembre 1997
Trasmissione italiana 8 aprile 1999
Interpreti e personaggi
Regista Jim Reardon
Sceneggiatore Ian Maxtone-Graham
Produzione n. 4F22
Cronologia
Ep. precedente Ep. successivo
La guerra segreta di Lisa Simpson Il direttore e il povero
« Si aspettano che io rimanga qui dalle 9 alle 17! Sono... Quante ore sono? 10... 11... Denominatore... Ma dov'è Lisa quando si ha bisogno di lei?! »
(Homer Simpson)

La Città di New York contro Homer è il primo episodio della nona stagione della serie animata I Simpson. Qui compare per la prima volta Duffman, il front-man della Duff.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia comincia quando nel bar di Boe, Barney, dopo aver preso a sorpresa un uovo sodo nero viene scelto come guidatore sobrio per ovviare ai numerosi incidenti stradali per ubriachezza. Intanto, Homer Simpson e gli altri festeggiano per l'arrivo di Duffman nella Taverna di Boe. Ma la festa per Homer non dura fino all'indomani. Per due mesi infatti non si sa più dove sia Barney e la sua macchina. Per rimediare, Homer cerca di costruirne una nuova con un materasso ma Lisa trova improvvisamente una lettera proveniente da New York in cui è scritto che la macchina è parcheggiata al World Trade Center illegalmente e se non verrà tolta entro 72 ore verrà gettata nell'East River. Tutta la famiglia è decisa di andarci, ma Homer è indeciso di partire a causa della sua rivalità con la città (molti anni prima, aveva infatti vissuto nella Grande Mela numerose esperienze negative tra ladri, polizia corrotta, ruffiani e Woody Allen, che gli lanciò dalla finestra un mare di spazzatura). Nonostante ciò accetta e così, dopo un lungo viaggio, si ritrovano nella città. Mentre Marge e i figli vedono le attrazioni della metropoli, Homer scopre subito che le ostilità della città non sono per niente cambiate. Ritrova la sua auto con una serie di multe per sosta vietate e una ganascia ad una ruota. Decide quindi di aspettare il vigile per farsela togliere ma un impellente bisogno lo costringe ad andare in bagno. Sale quindi a piedi all'ultimo piano di una delle due torri gemelle per scoprire che è fuori servizio. Si dirige quindi nell'altra ma scopre dalla finestra che proprio in quel momento passa il vigile. Intenzionato a non prolungare oltre la sua sosta a New York attraversa il traffico della città con la ganascia ancora attaccata alla ruota. Dopo avere superato il Central Park con la macchina seriamente danneggiata e aver inseguito un carro contenente il resto della famiglia, riesce finalmente a ritornare tutto integro a casa con la sua macchina.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Sigla[modifica | modifica wikitesto]

  • Gag del divano: I Simpson impersonano la squadra di pallacanestro degli Harlem Globetrotters, e Maggie schiaccia nel canestro posto sopra il divano facendo cadere la palla in testa a Homer.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

I Simpson Portale I Simpson: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di I Simpson