La città della magia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La città della magia
Titolo originale City of Sorcery
Autore Marion Zimmer Bradley
1ª ed. originale 1984
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza
Lingua originale inglese
Serie Ciclo di Darkover
Preceduto da I regni di Darkover
Seguito da Ritorno a Darkover

La città della magia (City of Sorcery) è un romanzo di fantascienza e fantasy del 1984 scritto da Marion Zimmer Bradley facente parte del Ciclo di Darkover. Il romanzo conclude idealmente la trilogia delle Libere Amazzoni di Darkover, iniziata con La catena spezzata e proseguita ne I regni di Darkover. Questa trilogia si lega anche a quella della Torre Proibita (La spada incantata, La torre proibita e L'esiliato di Darkover).

Il romanzo è stato pubblicato per la prima volta in italiano nel 1991.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sono passati sette anni dagli eventi narrati nel romanzo I regni di Darkover e ritroviamo Magda Lorne che dopo aver creato la Società del Ponte, un gruppo che ha come unico scopo quello di rinsaldare l'amicizia fra darkovani e terrestri, parte assieme a uno sparuto gruppo di donne sia terrestri che Amazzoni alla ricerca delle leggendaria Città della Magia: un luogo segreto e inaccessibile dove risiederebbe un circolo di Sagge Sapienti, lontane da tutto e da tutti, nascoste fra i ghiacci del colossale Muro Attorno al Mondo (il ghiacciaio che ricopre tutta Darkover), dove osservano i destini delle genti di Darkover.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

fantascienza Portale Fantascienza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantascienza