La casa stregata di Elvira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La casa stregata di Elvira
Elvira's Haunted Hills.jpg
Una scena del film.
Titolo originale Elvira's Haunted Hills
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2001
Durata 90 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere Commedia horror
Regia Sam Irvin
Sceneggiatura Cassandra Peterson, John Paragon
Produttore Mark Pierson
Casa di produzione Elvira Movie Company/Media Pro Pictures
Fotografia Viorel Sergovici
Montaggio Stephen R. Myers
Musiche Eric Allaman
Interpreti e personaggi

La casa stregata di Elvira (Elvira's Haunted Hill) è un film del 2001 diretto da Sam Irvin, sequel di Una strega chiamata Elvira. Il film è stato presentato all' International Rocky Horror Fan Convention il 23 giugno 2001.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film è ambientato sui Carpazi nel 1851. Quando Elvira e la sua cameriera Ziou Ziou vengono cacciate via da una locanda per non aver saldato il conto, si imbattono in un uomo del posto che si offre di ospitarle presso il suo castello sulle colline sopra il villaggio. In realtà l'uomo ha riconosciuto in Elvira una straordinaria somiglianza con la sua defunta moglie, il che potrebbe tornargli molto comodo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema