La casa per ogni dove

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La casa per ogni dove
Titolo originale House of Many Ways
Autore Diana Wynne Jones
1ª ed. originale 2008
1ª ed. italiana 2010
Genere romanzo
Sottogenere fantasy
Lingua originale inglese
Personaggi Sophie, Howl, Calcifer
Preceduto da Il castello in aria

La casa per ogni dove (titolo originale: House of Many Ways) è un romanzo fantasy di Diana Wynne Jones del 2008, seguito di Il castello errante di Howl e di Il castello in aria. Dal primo romanzo il regista premio oscar Hayao Miyazaki ha tratto l'omonimo film.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La vita della piccola Charmain Baker, una ragazzina che dedica le sue giornate alla lettura, è trascorsa serena fino al giorno in cui va a trovare il vecchio prozio William che si è ammalato. Quello che poteva sembrare un normale evento della vita si trasforma via via in un'incredibile avventura, soprattutto quando Charmain scopre che il prozio è un potente mago e che la sua casa ha dei comportamenti strani: le stanze non sempre sono dove ci si aspetterebbe che fossero ed aprendo una porta ci si potrebbe trovare catapultati in un posto lontano. E la storia raggiunge l'apice quando la ragazzina incontrerà Sophie, il demone del fuoco Calcifer ed un altro esimio personaggio che non è altri che il terribile mago Howl che intende agire in incognito.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]