La Sengla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Sengla
Otemma.jpg
Il ghiacciaio d'Otemma con la montagna (al centro sinistra) vista dal versante svizzero.
Stati Italia Italia
Svizzera Svizzera
Regione Valle d'Aosta Valle d'Aosta
Vallese Vallese
Altezza 3.714 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 45°56′44.48″N 7°28′18.21″E / 45.945689°N 7.471726°E45.945689; 7.471726Coordinate: 45°56′44.48″N 7°28′18.21″E / 45.945689°N 7.471726°E45.945689; 7.471726
Data prima ascensione 22 luglio 1867
Autore/i prima ascensione Carl Shroeder e Seraphine Bessard
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
La Sengla
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Occidentali
Grande Settore Alpi Nord-occidentali
Sezione Alpi Pennine
Sottosezione Alpi del Grand Combin
Supergruppo Catena Gelé-Collon
Gruppo Catena Blanchen-Collon
Sottogruppo Gruppo Blanchen-Collon

La Sengla (3.714 m s.l.m. - detta anche La Singla) è una montagna della Catena Gelé-Collon nelle Alpi Pennine. Si trova al confine tra l'Italia (Valle d'Aosta) e la Svizzera (Canton Vallese).

Toponimo[modifica | modifica sorgente]

La Sengla è un'espressione del patois locale che significa la sega oppure la cengia.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La montagna si trova lungo la cresta di montagne che dal Colle Collon conduce alla Gran Becca Blanchen. Dal versante svizzero si trova sopra il ghiacciaio d'Otemma; dal versante italiano domina la Valpelline.

È composta da tre vette principali e da diversi pinnacoli:

  • vetta nord - 3.714 m
  • vetta centrale - 3.704 m
  • vetta sud - 3.691 m

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]