La regina e il cardinale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da La Reine et le Cardinal)
La regina e il cardinale
Titolo originale La Reine et le Cardinal
Paese Francia, Italia
Anno 2009
Formato miniserie TV
Genere biografico, storico, drammatico
Puntate 2
Durata 190 min
Lingua originale Francese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Regia Marc Rivière
Sceneggiatura Jacques Santamaria
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Montaggio Pascale Arnaud
Musiche Carolin Petit
Scenografia Bertrand L'Herminier
Costumi Florence Sadaune
Produttore Christian Charret
Casa di produzione GéTéVé, SFP, Rai Fiction
Prima visione
Prima TV Francia
Dal 10 febbraio 2009
Al 11 febbraio 2009
Rete televisiva France 2
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 14 febbraio 2014
Al 21 febbraio 2014
Rete televisiva Rai Premium

La regina e il cardinale (La Reine et le Cardinal) è una miniserie televisiva in due puntate del 2009 diretta da Marc Rivière. Interpretata da Philippe Torreton e Alessandra Martines nei ruoli protagonisti, la miniserie narra i burrascosi eventi della Francia della seconda metà del XVII secolo, soffermandosi in maniera particolare sulla presunta relazione amorosa che legò Anna d'Austria al suo celebre primo ministro, il cardinale italiano Giulio Mazarino.

Coprodotta da Rai Fiction in collaborazione con GéTéVé e SFP, è stata trasmessa in Francia il 10 e 11 febbraio 2009 in prima serata sulla rete France 2.[1] In Italia è andata in onda per la prima volta 5 anni dopo,[2] il 14 e 21 febbraio 2014 in tarda serata su Rai Premium.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Francia, 1642. Dopo la morte di Richelieu, il cardinale Giulio Mazarino, su esplicita richiesta del sovrano Luigi XIII, gli succede come primo ministro e padrino del delfino Luigi Deodato. La Regina Anna, che vede in Mazarino solo un discepolo di Richelieu, alla quale lei si è sempre opposta, non approva inizialmente la sua nomina ma finisce per cedere alla sua diplomazia e alle sue buone maniere. Alla morte del Re nel 1643, Anna pende in mano il potere e nomina Mazarino capo del suo consiglio di reggenza. La loro complicità cresce oltre la politica e i due iniziano una relazione sentimentale clandestina, scandita da due sanguinose guerre civili, le Fronde.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) "La Reine et le Cardinal", Premiere.fr, 2009. URL consultato il 25 agosto 2014.
  2. ^ "'La regina e il cardinale', 'Milady' e le altre", Abruzzo24ore.tv, 27 aprile 2012. URL consultato il 25 agosto 2014.
  3. ^ "Rai Premium rispolvera le fiction dimenticate per anni nel cassetto", DavideMaggio.it, 26 marzo 2014. URL consultato il 25 agosto 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione